Home Rodigino Adria Adria, appuntamento finisce in denuncia

Adria, appuntamento finisce in denuncia

Una conoscenza nata in internet, scambiandosi qualche messaggio su Whatsapp, si è trasformata alla fine in una sorta di incubo per un polesano.

Appuntamento
Appuntamento

Un’avvenente giovane ragazza, aveva infatti pubblicato un annuncio, nel quale cercava un incontro speciale con un uomo educato, raffinato e di classe. L’appuntamento viene dato ad Adria, all’esterno di un albergo del centro storico. I due si conoscono e decidono di andare a cena in un ristorante di pesce a Loreo. Dopo la cena, nella quale si era creato un certo feeling, la ragazza propone di andare a bere qualcosa in un bar di Porto Viro. Richiesta che ha subito trovato il benestare dell’uomo.

Ma l’inganno è dietro l’angolo. Infatti una volta ordinati i due analcolici alla frutta, la ragazza con una scusa banale sparisce nel nulla, per poi farsi sentire qualche ora più tardi, dicendo di essere con un gruppo di amici. Al malcapitato, alleggerito anche del contante che aveva nel portafoglio, non resta che tornare a casa.

Alcuni giorni dopo però la scoperta a dir poco inquietante: l’uomo vede un paio di annunci, nei quali vengono citati il modello della sua auto, il colore, il suo nome e per di più il numero di cellulare. Il tutto accompagnati da accuse pesanti, nelle quali si fa riferimento al fatto che il rodigino è solito andare con giovani ragazze, proponendo loro di fare le escort e che se queste non accettano, le ricatta, chiedendo loro dei soldi.

Da qui la decisione di denunciare il tutto alla Procura della Repubblica di Rovigo, avendo nel frattempo dato disposizione ai due siti di cancellare quanto riportato negli annunci mendaci. L’onta però di essere calunniato e diffamato resta indelebile.

Marco Scarazzatti

Le più lette