Home Padovano Conselvano Cartura: in più di 5mila per "ll Vangelo secondo Giotto"

Cartura: in più di 5mila per “ll Vangelo secondo Giotto”

Varie iniziative, promosse in paese, stanno sempre più confermando Cartura come centro vivace dal punto di vista delle attività culturali

Il Vangelo di Giotto
Il Vangelo di Giotto

Grande successo ha riscosso la mostra itinerante “Il Vangelo secondo Giotto”, ospitata tra fine 2019 e inizio 2020, con oltre 5mila tra visitatori e partecipanti agli appuntamenti di contorno. “Un grosso ringraziamento – afferma il sindaco Pasqualina Franzolin – va a tutti coloro che hanno permesso la realizzazione di questa mostra evento con i quali abbiamo pienamente collaborato: parrocchia, Comitato genitori, associazioni e realtà locali”.

Il 27 gennaio “Giornata della memoria”, il Comune ha proposto un doppio incontro con Enrico Vanzini, sopravvissuto al campo di concentramento di Dachau. Al mattino l’ultimo “sonderkommando” italiano ha incontrato i ragazzi della scuola secondaria, regalando loro una lezione di storia che non scorderanno. “Ragazzi, non dimenticate, studiate e impegnatevi affinché ciò che è avvenuto non accada mai più!” queste le parole che Vanzini ha rivolto come monito agli studenti.

“Alla sera l’incontro con tutta la cittadinanza è stato altrettanto emozionante – spiega l’assessore alla Cultura, Matteo Vergani – e ha visto la sala piena zeppa di persone. Alcune hanno dovuto andarsene sconsolate perché non c’era posto nemmeno in piedi”. Dopo questi eventi così intensi, la cultura sarà ancora protagonista con due rassegne teatrali: quella tradizionale del sabato sera “Andiamo in scena” e la novità rappresentata da quella domenicale per bambini e ragazzi dal titolo “Apriti Sesamo”. La prima partirà il 7 marzo per concludersi il 4 aprile, la seconda si terrà dall’8 marzo al 10 maggio. Entrambe le rassegne prevedono quattro appuntamenti di scena al teatro parrocchiale.

Francesco Sturaro

Le più lette