Home Salute Certificato medico, non è più obbligatorio dopo i 5 giorni d’assenza a...

Certificato medico, non è più obbligatorio dopo i 5 giorni d’assenza a scuola

Non è più obbligatorio il certificato medico oltre i 5 giorni
Non è più obbligatorio il certificato medico oltre i 5 giorni consecutivi a scuola

Certificato medico, da fine gennaio non è più obbligatorio presentarlo all’ammissione degli studenti a scuola con assenze superiori ai 5 giorni consecutivi per malattia. Anche il Veneto, nona regione in Italia, adotta questa condotta, al suo posto sarà sufficiente una dichiarazione scritta di uno dei due genitori, o dello studente se maggiorenne, per la ripresa della frequenza.

Il provvedimento, insieme ad altri 28 articoli, è stato votato lo scorso 14 gennaio dal Consiglio regionale del Veneto e fa parte della legge “Disposizioni di adeguamento ordina mentale in materia di politiche sanitarie e sociale”, che ha l’obiettivo di semplificare e rimettere ordine nelle questioni della sanità. Nello specifico, l’abrograzione dell’obbligo del certificato medico ha la finalità di alleggerire i pediatri e i medici di famiglia da incombenze burocratiche.

Quanto al pericolo di contagio di malattie infettive, l’assessore regionale alla Sanità, Manuela Lanzarin, ha precisato che il rischio maggiore si concentra nella fase di incubazione, prima che siano evidenti i sintomi, raramente quando il soggetto è convalescente, così come ha già chiarito il Consiglio di Stato nel 2014. Del resto vi sono eccezioni per cui permane l’obbligo del certificato medico per tutti i casi in cui questo è previsto per motivi di profilassi, ovvero di prevenzione, dagli ordinamenti nazionali e internazionali in materia di sanità pubblica.