Home Trevigiano Treviso Ovest Due sezioni per la Pascoli di Zero Branco

Due sezioni per la Pascoli di Zero Branco

La scuola di Scandolara ce l’ha fatta per un soffio. Sarebbe bastato un bambino in meno e a settembre avrebbe faticato a mettere assieme due classi prime.

Scuola
Scuola

Invece è andata bene: anche per il prossimo anno scolastico l’elementare Pascoli potrà contare su due sezioni.

Non era una cosa scontata. Anzi. Fino alla fine di gennaio c’erano in tutto solo 28 scritti a Scandolara. E per formare una classe devono esserci almeno 15 bambini. Ciò significa che si è corso un grosso rischio, perché anche formando una sezione con il numero minimo di alunni, ne sarebbero comunque rimasti fuori 13, non abbastanza per dar vita a una seconda sezione. Ma pochi giorni dopo la chiusura ufficiale delle iscrizioni in prima, fissata al 31 gennaio, sono arrivate due domande fuori tempo massimo, comunque accolte.

All’inizio di febbraio il totale degli alunni di conseguenza è salito a trenta. E così anche il prossimo settembre la scuola elementare Pascoli avrà le sue due prime, come accaduto negli ultimi anni. Le classi saranno formate da 15 alunni ciascuna, il numero minimo. Ma tanto basta. Si può tirare un sospiro di sollievo. Anche perché a quanto pare il prossimo anno non ci saranno problemi simili.

“Nel 2014 c’è stata una leggera flessione dei nuovi nati a Zero Branco – spiega il sindaco Luca Durighetto – ci si era fermati a cento. L’effetto si vede sulle prossime prime elementari. Ma già il prossimo anno ci saranno una ventina di bambini in più, per un totale di 120, che consentiranno di continuare ad avere quattro sezioni a Zero Branco e due a Scandolara”.

L’elementare Pascoli era pronta a chiedere una deroga all’ufficio scolastico di Treviso. La stessa norma che detta il numero minimo di alunni prevede anche che una sezione non possa contare più di 26 iscritti. E già con i 28 di fine gennaio non sarebbe stato possibile far partire una sola prima: sarebbe stata troppo affollata. Si era in mezzo al guado. Poi le due iscrizioni aggiuntive hanno definitivamente risolto il nodo. (m.f.)

Impronta - Arredi su misura

Le più lette