Home Padovano Padova Est Elezioni, tagliandi via posta a Noventa Padovana

Elezioni, tagliandi via posta a Noventa Padovana

Noventa Padovana passa da 8 a 9 seggi elettorali

Elezioni Noventa Padovana
Elezioni Noventa Padovana

Si scaldano i motori in vista delle prossime chiamate alle urne e Noventa Padovana passa da 8 a 9 seggi elettorali. La Prefettura ha infatti accolto la richiesta del Comune autorizzando l’istituzione di un seggio in più, per far fronte all’aumento del numero dei residenti, e di conseguenza degli aventi diritto al voto. Ci sarà dunque una ridistribuzione degli elettori e i tagliandi adesivi con le modifiche che dovranno essere incollati sul frontespizio della tessera elettorale arriveranno per posta.

Attenzione dunque a non buttarli inavvertitamente nella carta da riciclare. In realtà erano state addirittura chieste due sezioni in più, comunque averne ottenuta una soddisfa comunque le esigenze espresse dalla commissione elettorale comunale della quale fanno parte oltre al sindaco Luigi Alessandro Bisato, i consiglieri di maggioranza Alessia Zampieri e di minoranza Marcello Bano. Le prime cinque sezioni saranno dislocate presso alla scuolaSantini in via Valmarana, e le successive quattro alla scuola Anna Frank in via Cellini, ridistribuendo 3600 elettori nei diversi seggi, dei 8600 cittadini, oggi aventi diritto al voto.

I consiglieri della Commissione raccomandano la massima attenzione e collaborazione da parte dei cittadini, attraverso l’utilizzo dei tagliandi, per garantire un corretto svolgimento delle operazioni di voto. Altro fattore di novità: essendo iniziati i lavori per l’adeguamento sismico e l’efficientamento energetico della scuola Santini, in occasione delle prossime elezioni i seggi dall’1 al 5 saranno collocati presso sede che verrà definita nei prossimi mesi, mentre per i seggi dal 6 al 9 le operazioni si svolgeranno regolarmente alla Anna Frank. Per finire, la commissione elettorale ha esaminato ed approvato le domande,17 ne sono state presentate all’Ufficio Anagrafe, per l’inclusione negli elenchi degli scrutatori composto ora da 251 nominativi.

Elena Callegaro

Le più lette