Home Padovano Piovese Il Centro cefalee di Piove per la ricerca nazionale

Il Centro cefalee di Piove per la ricerca nazionale

Si chiama Rice, è il progetto che coinvolge 12 centri specializzati in tutta Italia e ha lo scopo di mappare la diffusione a livello nazionale delle cefalee. Per gli addetti del settore si tratta di una vera e propria novità che vede coinvolto anche il Centro Cefalee dell’Unità di Neurologia dell’Ospedale di Piove di Sacco, accreditato presso la Società Italiana per lo Studio delle Cefalee (Sisc) e diretto dal dottor Edoardo Mampreso.

“Attualmente non esiste un registro elettronico comune ai diversi Centri Cefalee d’Italia – spiega il dottor Mampreso – quindi ci manca una registrazione sistematica delle caratteristiche cliniche e di inquadramento diagnostico o terapeutico dei pazienti con cefalea. Il progetto Rice ci permetterà finalmente di attivare un moderno registro elettronico anonimizzato: più informazioni cliniche riusciremo a raccogliere, maggiore sarà la conoscenza delle cefalee, della loro sintomatologia e della risposta alle terapie di ogni singolo paziente”.

Il Centro Cefalee di Piove ospiterà anche il XVI Convegno della Sezione Triveneta della Sisc, in programma il prossimo 9 maggio presso l’Auditorium dell’Ospedale “Madre Teresa di Calcutta” a Monselice. Nel corso del convegno, che vedrà la partecipazione dei maggiori esperti di cefalee del Triveneto, saranno presentate le nuove opzioni terapeutiche a disposizione per la cura di cefalee, emicrania e altri dolori del capo.

Chioggia: lotta al tabagismo, Cuore Amico raddoppia

Le più lette