Home Veneto Cultura e spettacoli Il Delta avrà il suo museo della pesca

Il Delta avrà il suo museo della pesca

“I cittadini della frazione sono già al lavoro per organizzare un importante evento conviviale per la prossima estate”

Delta

Porto Levante avrà il suo museo della pesca, che avrà sede nella chiesetta della Santissima Trinità. Si tratta di un nuovo museo, moderno e interattivo, dedicato all’attività principale e identitaria di questa zona, per il rilancio turistico della zona portuale. Prosegue dunque il lavoro dell’amministrazione comunale di Porto Viro, in collaborazione con il gruppo di azione costiera per dare vita a questo progetto, importante per il rilancio di una località davvero unica.

Grazie al bando di attuazione del Gac per potenziare i servizi nelle infrastrutture delle comunità che vivono di pesca, l’amministrazione comunale sta lavorando per la realizzazione del museo dove, tra le altre cose, stanno procedendo i lavori di bonifica della ghiacciaia disastrata dal fortunale della scorsa estate. Realizzare un museo della pesca in questa zona del Delta è un’occasione importante per rilanciarne il centro, rendere più attrattiva la località e invitare alla visitazione.

“Stiamo lavorando per rilanciare Porto Levante come area portuale e turistica, perché sappiamo che possiede un potenziale enorme – ha affermato l’assessore Valeria Mantovan. In progetto ci sono molti interventi, per circa mezzo milione di euro, esattamente 340mila per la sistemazione dell’area portuale e 60mila per il museo. “I cittadini della frazione sono già al lavoro – prosegue l’assessore – per organizzare un importante evento conviviale per la prossima estate, gli stessi cittadini che di tasca loro stanno riqualificando anche parte della chiesa”.

Melania Ruggini

Porto Viro: i giovani studenti scoprono l’amore per la lettura

Le più lette