Home Padovano Padova Nord Il Pd di Cadoneghe difende le isole ecologiche

Il Pd di Cadoneghe difende le isole ecologiche

A Cadoneghe il Pd difende le isole ecologiche
A Cadoneghe il Pd difende le isole ecologiche

Sulla vicenda rifiuti interviene Enrico Scacco, della direzione provinciale Pd ed ex consigliere comunale affermando: “Cadoneghe non è una sala giochi”.

“In consiglio – afferma Scacco –, il sindaco Schiesaro, continuando nella politica delle sorprese, ha annunciato di voler passare dal sistema della raccolta differenziata tramite isole ecologiche al porta a porta. L’annuncio è stato diffuso con una foto che illustrava un caso di presunta incuria di un’isola tra la ventina del territorio del Comune. Questo può accadere a fronte di un guasto dei compattatori il cui servizio è monitorato 24 ore su 24 dietro segnalazione dei cittadini o degli amministratori.

Ho voluto controllare di persona, fotografando alcune delle isole più esposte e documentato una situazione di perfetto funzionamento del sistema. Questo non significa che non possano esserci situazioni di difficoltà o di errato conferimento, ma affrontare seriamente queste problematiche non significa mettere in discussione un sistema ormai rodato e conosciuto dai nostri cittadini”.

A favore ha votato il M5S. “Il nuovo sistema – ha detto il consigliere Nicola Longo – accoglie le nostre proposte, fatte già alla precedente amministrazione che non le aveva accolte, su premialità nei confronti di cittadini virtuosi e obiettivi ecologici. All’attuale amministrazione abbiamo chiesto di destinare i risparmi derivanti dal nuovo tipo di raccolta per diminuire la tariffa per tutti i cittadini virtuosi. Vigileremo affinché questo venga realizzato”.

Nicoletta Masetto

Le più lette