Home Padovano Piovese La Saccisica coniuga esigenze aziendali e territoriali

La Saccisica coniuga esigenze aziendali e territoriali

L’idea progettuale punta a mettere in rete le energie migliori provenienti dal mondo della produzione, dei lavori, del sapere dell’associazionismo e della formazione

Sistema Saccisica
Il Sistema Saccisica goniugherà il welfare aziendale con le esigenze del territorio

L’idea ambiziosa è quella di coniugare la tematica del welfare aziendale e le sue opportunità con le esigenze, i bisogni e le potenzialità del territorio. L’assoluta novità progettuale, per il momento unica nel Veneto, ha lo scopo di creare un vero e proprio “Sistema Saccisica” attraverso la messa in rete delle energie migliori che compongono il territorio, siano esse provenienti dal mondo della produzione, dei lavori, del sapere, dell’associazionismo e della formazione.

Di tutto questo si è parlato, nella sala polivalente della banca Patavina di via Valerio, nel convegno “Dal Welfare Aziendale al Welfare Territoriale, dalla Saccisica al Futuro” promosso dall’Ipa della Saccisica, l’intesa d’area che raggruppa tutti i comuni della Saccisica, tutte le associazioni di categoria, le tre sigle sindacali, le cooperative sociali del territorio l’ente di formazione Enaip, la Camera di Commercio di Padova e la Provincia.

Diversi gli interventi, tra i quali quelli dei docenti universitari Patrizia Messina e Dario Pellizzon. È welfare aziendale l’insieme delle iniziative che incrementano il benessere dei lavoratori mediante la messa a disposizione di bene e servizi. In Europa la media dell’utilizzo di tali strumenti è del 33%, in Italia solo del 3%. Partendo e prendendo spunto dal Welfare aziendale, l’Ipa ha intenzione di proporre alcuni interventi, concertatati con le imprese coinvolte del territorio.

“L’elaborazione – spiega l’assessore ai Progetti Territoriali Luca Carnio – nasce dall’esigenza di consolidare il Sistema Saccisica. L’obiettivo è di mettere in rete le energie migliori, creando una sorta di laboratorio di idee per incontrare i bisogni e le aspettative dei lavoratori, le necessità e le opportunità delle imprese, e attraverso la condivisione dei saperi e delle esperienze contribuire allo sviluppo e alla modernizzazione del territorio. Fare sistema significa inoltre, attraverso strumenti innovativi creare le condizioni affinché le risorse restino nel territorio avviando un processo virtuoso di economia circolare Attraverso la ricerca di uno sviluppo positivo del territorio si fortifica poi il concetto di identità”.

Durante la serata sono state presentate alcune azioni concrete che saranno messe in campo nell’arco dell’anno in corso, come una carta di servizi che verrà consegnata ai lavoratori delle aziende aderenti che servire per ottenere sconti, promozioni, benefici in tutti i negozi della Saccisica, centri medici diagnostico e riabilitativi, centri sportivi e tante altre strutture.

“L’azione di valorizzazione del territorio che sia sta sviluppando attraverso il progetto “Turismo di un Giorno in Saccisica” e il progetto del “Welfare Territoriale” – aggiunge il sindaco Davide Gianella – coniugano alla perfezione innovazione e territorio, modernità e tradizione e mestieri e saperi. Quando il progetto sarà a regime, molti cittadini di tutta la Saccisica beneficeranno di questa idea lungimirante. Il compito di un territorio illuminato è di indicare delle prospettive legate alla valorizzazione di tutte le risorse presenti”.

Alessandro Cesarato

Le più lette