Home Veneziano Miranese Nord Martellago, “un anno di progetti: avanti tutta”

Martellago, “un anno di progetti: avanti tutta”

Il sindaco di Martellago Andrea Saccarola racconta i principali interventi che l’amministrazione comunale intende portare a compimento nel 2020: dagli impianti sportivi in via Trento al nuovo Piano degli interventi

Martellago
Martellago

Il 2020 è appena iniziato ma per il sindaco Andrea Saccarola già si prospetta un anno di pieno di progetti, cantieri in partenza e cantieri da annunciare.

“Stiamo lavorando tanto, già dalle prime settimane dell’anno nuovo stiamo mettendo tutto il nostro impegno per il nuovo Piano degli interventi, ma anche per il nuovo regolamento edilizio. Strumenti importanti sia perché molto attesi dai nostri cittadini, c’è ad esempio chi sta aspettando il permesso per ampliare la propria abitazione o per chiedere di trasformare il proprio terreno da agricolo a edificabile, – dice il sindaco di Martellago – sia perché comunque cambieranno il volto delle nostre tre frazioni”.

E ancora, dall’iter per la costruzione della casa di riposo, all’adeguamento degli impianti sportivi in via Trento, alla nuova piazza di Olmo, a tutta la partita che riguarda la sicurezza: il primo cittadino racconta su quali criticità al momento si sta concentrando la sua amministrazione. “Con la fine della prossima estate daremo il via ai lavori per la sistemazione del campo sportivo, – spiega il sindaco – si parte con un primo investimento da 700mila euro per renderlo a norma e in sicurezza. Adesso è agibile ma in deroga, dopo i lavori sarà omologato Coni, e potremmo anche ospitare squadre ed eventi di un certo livello”.

Casa di riposo: “Il prossimo passo è individuare il terreno sulla quale andremo a costruire la nuova struttura dedicata agli anziani. – prosegue Saccarola. E’ un progetto a cui teniamo molto e lo porteremo a compimento”.

Una questione che ha tenuto banco per tutto lo scorso anno, il nuovo supermercato Lidl: “Con l’asta la trattativa adesso è in mano ai privati e alla Regione che deve fare la valutazione ambientale sul progetto. – dice il sindaco. Il nostro Comune ha portato a casa 90mila euro, come da perizia iniziale”.

Sul Piruea di Olmo: “Per la primavera 2020 inizieranno i lavori e avremo la nuova piazza percorribile in via Damiano Chiesa, due anni di cantieri ma poi alla fine l’intera area sarà disponibile anche per lo svolgimento di eventi. La ditta è stata obbligata a recintare ancora quest’estate perché era diventata proprietaria del terreno, ma di fatto ha un tempo di due anni per costruire. Anche riguardo al centro civico in primavera partiremo con qualche prima manifestazione, siamo a disposizione delle associazioni che ci faranno richiesta, ma la mia intenzione – rivela il primo cittadino – è anche di fare anche serate di cinema durante la settimana”.

Lavori in arrivo anche nella scuola di Olmo per l’adeguamento antisismico. Tornando invece al tanto dibattuto tema della sicurezza e dell’emergenza furti nelle abitazioni: “Nel piano triennale abbiamo messo per quest’anno 30mila euro, – aggiunge Saccarola – ci stiamo impegnando affinché le riprese delle nostre telecamere vengano controllate dalla sala operativa della Città Metropolitana. La copertura sarebbe di 24 ore su 24”.

Elena Callegaro

Le più lette