Home Padovano Camposampierese Ovest “Nessun aumento a Campodarsego nonostante i tagli”

“Nessun aumento a Campodarsego nonostante i tagli”

Patron: “Orgoglioso che ci siamo contraddistinti positivamente, nonostante le decisioni di Roma”

Il municipio di Campodarsego
Il municipio di Campodarsego

Nessun aumento di tariffe, aliquote e servizi ai cittadini di Campodarsego nonostante i tagli dei trasferimenti statali. L’assessore al Bilancio Anita Zandarin ha illustrato, in consiglio, le linee guida del Bilancio di previsione 2020-2022.

“Per la parte corrente – ha illustrato Zandarin –, l’equilibro è stato garantito utilizzando le entrate in parte capitale, ovvero 783mila euro nel 2020, 308 nel 2021 e 309mila nel 2022. Questa scelta si è resa necessaria visto che il Comune ha deciso di non aumentare le aliquote dei tributi, come i le addizionali Irpef, Imu e Tasi, anche se dal 2019 era possibile farlo con lo sblocco della leva fiscale. A partire dal primo gennaio 2020, sarà calcolata la nuova tassa dei rifiuti, secondo i criteri di trasparenza, così da offrire massima chiarezza ai contribuenti. Altre voci sulle parti correnti, sono le somme che arrivano da altri enti. Dal 2017 sono venuti meno i trasferimenti da parte dello Stato, anche se sono previste nuove risorse da parte della Regione per progetti ed eventi legati a finalità socio assistenziali”.

Per quanto riguarda le entrate extra tributarie, ha proseguito l’assessore al Bilancio, è prevista una riduzione dell’11% rispetto al 2019, mentre per le spese in parte corrente, si registrerà una riduzione del 6,2%, passando da un totale di 6 milioni e 757mila euro a 6 milioni e 338mila. “Le voci più significative – ha concluso Zandarin –, sono state le riduzioni sul costo dell’illuminazione pubblica, con tecnologia a led, la manutenzione ordinaria del verde, la riduzione della manutenzione ordinaria”.

Ha espresso soddisfazione anche il sindaco Mirko Patron. “Questo è stato il mio ultimo bilancio di previsione – ha detto Patron -. I dieci anni del mio mandato termineranno a maggio: con orgoglio posso affermare che questa amministrazione si è ancora una volta contraddistinta positivamente nella gestione del bilancio comunale. Siamo, infatti, riusciti a razionalizzare le spese senza aumentare mai un centesimo di euro nessuna aliquota, anche se lo Stato lo prevedeva. Un grazie va a tutti coloro che hanno collaborato con me, in particolar modo il consiglio comunale, la giunta e tutti i dipendenti. Ci sono Comuni che si sono insediati da sei mesi e hanno già aumentato le aliquote Irpef e Imu sulle attività industriali, mentre Campodarsego è sempre riuscita a mantenere gli stessi servizi senza gravare sui cittadini”.

Le più lette