Home Padovano Padova Nord Ultimi traslochi e nuovi centri culturali a Vigodarzere

Ultimi traslochi e nuovi centri culturali a Vigodarzere

Uffici comunali in un’unica sede e creazione di un grande polo culturale. Già iniziato a Vigodarzere il “dopo Unione”

Villa Zusto Vigodarzere
Ultimi traslochi per la polizia locale in villa Zusto

Il primo atto sarà la ricollocazione, al piano terra della ex barchessa di villa Zusto, della sede della polizia locale di Vigodarzere. A far posto ai cinque agenti del Corpo di polizia comunale sarà l’ufficio cultura e pubblica istruzione, oltre alle sale studio della Biblioteca trasferite al piano superiore dello stesso stabile.

Traslochi, inoltre, per gli uffici demografici e di stato civile che, assieme alla segreteria e ai servizi sociali, lasceranno villa Zusto per andare ad occupare, in piazza Bachelet, i locali lasciati liberi dalla banca, in particolare il piano terra dello stabile che già ospita gli uffici tecnici e finanziari.

“Finalmente avremo tutti gli uffici raggruppati in un’unica sede – ha sottolineato il sindaco, Adolfo Zordan –, rendendo più omogeneo il funzionamento e il controllo della macchina comunale. L’eliminazione della disarticolazione degli uffici è del resto la prima conseguenza del riassorbimento dei servizi ereditati dall’Unione, che faranno quindi riferimento ad un’unica struttura amministrativa e seguiti attraverso un’osmosi più funzionale fra amministratori e tecnici”.

L’aspetto più rilevante dell’intera operazione sarà il conferimento di una vocazione culturale della storica sede villa Zusto. Dopo la prima sistemazione degli uffici, la villa accoglierà la Biblioteca comunale, aprendo i suoi vasti spazi, oltre che alle raccolte librarie, anche a sale studio, mostre, incontri letterari ed eventi. La villa continuerà, nel contempo, ad essere la sede del cerimoniale comunale, accogliendo i matrimoni civili e i conferimenti di cittadinanza.

Nicoletta Masetto

Le più lette