Home Trevigiano Treviso Ovest Villa Lattes nel segno della memoria

Villa Lattes nel segno della memoria

Villa Lattes apre le porte alla memoria

Villa Lattes
Villa Lattes

Successo per i due eventi promossi dall’amministrazione e dalla cooperativa Culture per ricordare il dramma dell’Olocausto. Sabato 1 febbraio è stata la volta della presentazione del libro vincitore del premio Andersen nel 2015, “La città che sussurrò”.

La lettura animata del libro illustrato rivolta a bambini e ragazzi delle scuole elementari ha riscosso un buon successo di presenze.

Il pomeriggio è stato presentato il libro “Di là del muro” di Francesca Meneghetti, edito da Istresco. In tanti hanno partecipato alle presentazione del libro sulle vicende del campo di concentramento di Treviso sito in quella che oggi è la Caserma Cadorin.

Tra il 1942 e il 2943 la struttura ospitò una media di 2500 persone in maggioranza civili e sovietici croati. Le vittime furono 200 tra le quali 50 bambini.

(l.r.)

Le più lette