Home Rodigino Adria Adria, Moda: “La Mosaico Friends un esempio di cittadinanza attiva”

Adria, Moda: “La Mosaico Friends un esempio di cittadinanza attiva”

La Mosaico Friend di Adria in prima linea per abbellire il verde cittadino. La soddisfazione dell’assessore Moda e del sindaco Omar Barbierato

Sandra Moda
Sandra Moda

Nell’ambito della campagna di iniziative per promuovere la cultura e la promozione dell’ambiente e dell’immagine della città, la giunta Civica adriese, ha approvato una delibera che incentiva l’impegno e la collaborazione dei cittadini, associazioni e imprese, nella cura, manutenzione e valorizzazione del verde pubblico, con l’obiettivo di recuperare aiuole, fioriere e alcune rotatorie che richiedono una costante manutenzione per la cura del verde.

Nello specifico parliamo delle rotatorie di via Monsignor Pozzato e via L. da Vinci;quella di via Chieppara, situata in prossimità del centro commerciale, le aiuole di Piazza Bocchi e corso Garibaldi e le fioriere di fronte al Teatro comunale, ponte Castello e piazza Grotto.

La gestione e cura delle aree verdi sarà attuata secondo la normativa vigente e le proposte vagliate da un’apposita commissione. I primi a proporsi per abbellire una delle rotonde citate, l’associazione Mosaico Friends Adria presieduto da Maria Adelia Ciciliato. Il sodalizio infatti, dopo un primo incontro con l’assessore Sandra Moda, presenterà un progetto del tutto originale che valorizzerà lo spazio nella rotonda alle porte della città etrusca.

Le parole del sindaco Omar Barbierato sull’abbellimento della città:

“La proposta del Mosaico Friends, sarà attinente con il nome del sodalizio – si lascia sfuggire l’assessore Moda -. Ci auguriamo possa essere solo l’inizio di una delle azioni a beneficio e vantaggio per l’immagine della Città, – commenta il sindaco Omar Barbierato – oltre a diventare un esempio di cittadinanza attiva, capace di innescare dei cambiamenti concreti di cui possa beneficiare tutta la collettività, non solo sotto l’aspetto del decoro urbano, ma anche ambientale. Temi tanto cari all’opinione pubblica”.

Le più lette