Home Veneziano Riviera del Brenta Alcol e droga, ritirate 60 patenti a Mira

Alcol e droga, ritirate 60 patenti a Mira

Controlli sulle strade di Mira: oltre 60 di patenti ritirate nel 2019 per uso di alcol e droga alla guida.

Forze dell'ordine
Forze dell’ordine

Una quindicina le auto confiscate percé senza copertura assicurativa ed altre 15 patenti ritirate in seguito ad incidenti con gravi violazioni e in cui sono rimaste ferite delle persone o sono decedute. E’ il bilancio dei carabinieri della tenenza di Mira, in tema di contrasto all’uso di alcol o droga alla guida.

I controlli contro chi si mette alla guida in stato alterato, continueranno sempre più intensi nel 2020 da parte dei militari dell’Arma di Mira guidati dal comandante Massimo Andreozzi. Le persone a cui è stata ritirata per uso di stupefacenti la patente, sono per lo più giovani fra i 20 e i 30 anni, mentre l’abuso di alcol alla guida, è più frequente nei quarantenni e cinquantenni.

Nel caso in cui una persona viene travata positiva all’uso di droga alla guida scatta anche la segnalazione al Prefetto come consumatore abituale di stupefacenti e per questo sarà costretto a avviare un percorsi di cura di disintossicazione con le autorità sanitarie locali. Nella maggioranza ad essere trovati alticci sono gli uomini.

I militari dell’Arma della tenenza di Mira hanno fatto controlli prevalentemente lungo la strada regionale 11 Brentana, sulla Bretella Mira Lanza, lungo la camionabile 81 fra Oriago e Marghera. I giovani a cui è stata ritirata la patente erano positivi soprattutto all’uso di marijuana, cocaina e hashish.

I controlli hanno riguardato poi le revisioni dei mezzi e anche in questo caso sono scattate decine di sanzioni ad automobilisti con auto non in regola. Le patenti sono state ritirate poi per gravi violazioni del codice della strada a persone che non erano in stato di ebbrezza, ma avevano provocato un incidente anche con feriti.

Le più lette