Home Padovano Padova Nord Coronavirus, a Cadoneghe imposte comunali rinviate per le imprese

Coronavirus, a Cadoneghe imposte comunali rinviate per le imprese

Moratoria su tutte le imposte comunali per le imprese di Cadoneghe, colpite da un drastico calo di fatturato a causa dell’emergenza Coronavirus.

Il provvedimento, in queste ore allo studio degli uffici, sarà formalizzato nella seduta di giunta di domani, e vedrà la sospensione e il rinvio al 30 giugno 2020 di tutte le scadenze fiscali di competenza del comune: imu, imposta sulla pubblicità e occupazione del suolo pubblico.

Coronavirus ed economia: la decisione del sindaco di Cadoneghe

“Abbiamo inoltre chiesto a Etra – annuncia il sindaco Marco Schiesaro – di rinviare a dopo l’estate il pagamento della tariffa annuale di asporto rifiuti per tutte le aziende di Cadoneghe. Si tratta di un’iniziativa suggeritaci dal deputato padovano Massimo Bitonci, già sottosegretario all’Economia e Finanze, di cui condividiamo la preoccupazione per le gravi difficoltà subite dalle nostre imprese in questo momento di emergenza nazionale”.

“Parlo ogni giorno con decine di artigiani, baristi e piccoli commercianti – continua il sindaco -: la sopravvivenza delle loro attività in molti casi è legata a un flusso di cassa che nelle ultime settimane si è pericolosamente assottigliato, a causa della psicosi creata dal Coronavirus. Esprimere una generica vicinanza non basta più: occorrono fatti concreti”.

“Questo provvedimento darà un po’ di respiro a chi al momento non sta guadagnando, e non può quindi permettersi di pagare le tasse con l’usuale puntualità – conclude -. E’ un segnale a nostro avviso importante, ma per far fronte compiutamente all’attuale emergenza economica ci aspettiamo un intervento del governo nazionale, che ha il dovere di predisporre misure adeguate a sostegno delle nostre attività.”

Le più lette