Home Padovano Bassa Padovana Coronavirus, a Este sospesa Tosap e Imposta su pubblicità

Coronavirus, a Este sospesa Tosap e Imposta su pubblicità

Coronavirus, il Comune di Este vicino al commercio adotta misure straordinarie, quali la sospensione della Tosap e dell’imposta sulla pubblicità.

“Ho accolto con estremo favore la notizia che la Regione ha approvato la cassa integrazione in deroga anche per le micro imprese, con massimo cinque dipendenti, prostrate dall’emergenza – afferma il sindaco Roberta Gallana – Ora mi aspetto un segnale forte anche dalla Camera di Commercio. Gli imprenditori e le aziende del nostro territorio stanno infatti vivendo ore drammatiche e hanno diritto a ricevere aiuti. Ecco perché abbiamo bisogno di attenzione maggiore e di pianificare assieme il rilancio. Mi auguro che la Cciaa sappia aiutare le aree e i territori che più hanno bisogno. Spero inoltre che lo Stato aiuti per affitti e spostamento delle tasse; questa misura è indispensabile”.

Giovedì sono stati incontrati i rappresentanti di Ascom-Confcommercio, Confersercenti, Appe ed Este in centro, come ha spiegato il vicesindaco, Aurelio Puato con l’assessore ai tributi del Comune di Este, Luca Menini. “Ci siamo confrontati per capire meglio le esigenze dei loro associati e con loro abbiamo condiviso i provvedimenti da adottare per andare incontro alle esigenze dei piccoli imprenditori che stanno subendo grossissimi contraccolpi dovuti alla chiusura forzata per l’emergenza Coronavirus». E’ stato deciso di posticipare al 31 luglio, il pagamento dell’imposta comunale sulla pubblicità, dovuta da parte di tutti gli esercenti. Inoltre si è disposta la sospensione per 30 giorni dei pagamenti relativi all’occupazione del suolo pubblico, per i plateatici dei locali e per le piazzole di sosta dei banchi del mercato.

Marco Scarazzatti

Le più lette