Home Rodigino Coronavirus: nove casi di positività nell'ospedale di Rovigo

Coronavirus: nove casi di positività nell’ospedale di Rovigo

Nove nuovi casi positivi al Coronavirus nel reparto di chirurgia dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Rovigo

Ospedale-Santa-Maria-della-Misericordia-Ulss-18-Rovigo-ingresso1
Ospedale-Santa-Maria-della-Misericordia-Ulss-18-Rovigo-ingresso1

La chirurgia dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Rovigo si trasferisce al settimo piano del nosocomio cittadino, dove resterà precauzionalmente fino a lunedì. “Preciso che nell’area della chirurgia, che comprende la chirurgia in generale, vascolare e urologia, sono state riscontrate sette positività tra i degenti dell’urologia (6) e della chirurgia vascolare (1), mentre in chirurgia generale i pazienti sono tutti negativi – afferma il direttore generale dell’Ulss 5 Polesana, Antonio Ferdinando Compostella -.

I pazienti sono stati trasferiti al settimo piano, per proseguire le cure in un ambiente protetto e preparato strategicamente, poi verranno allocati al Covid Hospital di Trecenta. Intanto, sono stati eseguiti i tamponi per tutto personale dell’area chirurgica; su 70 operatori, vi sono due positività, che sono state poste in isolamento domiciliare, con sorveglianza attiva. Tutta l’area chirurgica è chiusa sino a lunedì per la necessaria opera di completa sanificazione.

Parla il direttore generale dell’Ulss 5 Antonio Compostella

“L’attività riprenderà da lunedì.” Compostella sottolinea inoltre che “L’opera di contenimento e ricostruzione portata avanti dal Servizio Igiene è fondamentale; anche oggi, abbiamo persone di ogni età, distribuite nel territorio, persone giovani o giovani adulti. Tra loro anche un bimbo di tre anni comunque in buone condizioni, che si trova in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva – spiega il Direttore Generale – i casi polesani sono legati prevalentemente a contatti lavorativi o professionali intrattenuti fuori dalla provincia di appartenenza”.

Tra i quasi 900 dipendenti dell’Ulss 5, oggetto di tampone, solo in tre casi si è riscontrata la positività accertata. Il rimanente personale risulta negativo al virus. Per ciò che riguarda le 20 case di riposo della Provincia di Rovigo, ad oggi, risulta, un solo ospite positivo al corona virus e un solo dipendente positivo.

Marco Scarazzatti

Le più lette