Home Veneziano Chioggia Coronavirus, dal Mercato ittico di Chioggia "sano come un pesce"

Coronavirus, dal Mercato ittico di Chioggia “sano come un pesce”

Il Mercato Ittico all’ingrosso di Chioggia lancia la campagna #sanocomeunpesce per reagire in modo propositivo al Coronavirus.

Emanuele Mazzaro, direttore del Mercato Ittico all’ingrosso di Chioggia, si dichiara ottimista: “Abbiamo scelto di lanciare con questo hashtag un’importante campagna di comunicazione in un momento delicatissimo per il territorio e tutta la sua economia. Abbiamo adottato specifiche misure per assicurare un regolare approvvigionamento e distribuzione di prodotti freschissimi con elevati controlli sulla provenienza, sulla qualità e sulla sicurezza alimentare.”

La scelta di un antico detto come #SANOCOMEUNPESCE nato in un’epoca lontana non ben precisata, in cui si credeva che i pesci fossero gli unici esseri viventi esenti da malattie, è particolarmente azzeccata. In una fase di allarme e panico generale, che tocca anche il settore alimentare e i commerci è importante evidenziare la salubrità e la qualità del prodotto nostrano.

Mercato ittico di Chioggia: “Il nostro pesce è controllatissimo”

La nostra risposta a certe cattive informazioni, fake news è eloquente – fa sapere Mazzaro -. Il pesce dell’Adriatico rappresenta una grande eccellenza su scala internazionale e ne va salvaguardata l’immagine. Il nostro pesce è controllatissimo e sicuro e ne consigliamo il consumo anche per sostenere l’economia delle aziende del territorioI prodotti presenti al Mercato di Chioggia provengono dal Mare, dalla Laguna e dalli valli: rappresentiamo un ventaglio pressoché totale del prodotto ittico. Siamo parte del primo Distretto Ittico d’Europa con un fatturato complessivo dell’intera filiera di oltre 800 milioni di Euro” .

Le più lette