Home Veneziano Cavarzere Coronavirus, Fontolan: “Valutiamo se recuperare la sfilata dei carri a Cavarzere”

Coronavirus, Fontolan: “Valutiamo se recuperare la sfilata dei carri a Cavarzere”

L’assessore alla Cultura di Cavarzere spiega che a causa del Coronavirus il carnevale è stato annullato, si valuta se proporlo nei mesi successivi

Il carnevale di Cavarzere
Il carnevale di Cavarzere

Il Coronavirus a Cavarzere ha comportato, come in tutti gli altri comuni del Veneto, l’annullamento o lo slittamento di eventi più o meno tradizionali, a causa delle misure restrittive sugli assembramenti delle persone imposte dal governo per porre un freno al diffondersi del virus. A fare il punto sugli effetti sugli eventi in città è l’assessore alla Cultura Paolo Fontolan.

Fontolan sul rinvio del carnevale di Cavarzere

“Abbiamo dovuto per forza sospendere la stagione teatrale a seguito delle norme imposte dal Governo – fa sapere -, che vietano spettacoli pubblici di ogni tipo nei quali non sia garantito il metro di distanza tra le persone. Fortunatamente ne ha fatto le spese solo l’ultimo spettacolo in cartellone, che era fissato per l’8 marzo. Al momento stiamo valutando se ci sarà la possibilità di un recupero o se provvederemo al rimborso”.

Nel momento in cui andiamo in stampa non si sa ancora quanto dureranno le misure di contenimento. “Stiamo cercando di interpretare correttamente le disposizioni – aggiunge – per capire cosa potrà essere fatto e cosa no”. Sicuramente il 22 marzo non è stato possibile mettere in scena la sfilata dei carri, in quanto il divieto di feste e assembramenti è in vigore almeno fino al 3 aprile. Parallelamente, anche la sagra sembra destinata a saltare.

“Valuteremo se riusciremo a spostare il Carnevale in aprile, ma ci sarà un affollamento di eventi nelle settimane tra aprile e maggio per cui dovremo vedere cosa riusciremo a fare”. Rinviata all’autunno la Settimana serafiniana, proprio in virtù dei troppi impegni previsti a maggio.

La kermesse prevedeva due concerti, tra cui il tradizionale omaggio a Tullio Serafin organizzato dal Circolo omonimo, e una conferenza. Confermate al momento il 16 maggio il concerto di primavera della banda e i tre concerti pianistici in cartellone tra fine aprile e maggio. “Si esibiranno alcuni giovani molto validi tra cui il vincitore del Premio Venezia di quest’anno” fa sapere Fontolan.

Giorgia Gay

Le più lette