Home Veneziano Coronavirus, il carcere di Venezia è in rivolta

Coronavirus, il carcere di Venezia è in rivolta

Momenti drammatici al carcere di Venezia per la protesta dei detenuti a causa della sospensione delle visite per l’emergenza Coronavirus

Carabinieri
Carabinieri

Il carcere di Santa Maria Maggiore è oggetto di rivolta da parte dei detenuti che si stanno scagliando contro le inferriate e appiccano incendi a causa della sospensione delle visite per l’emergenza Coronavirus.

Coronavirus, protesta al carcere di Venezia:

L’istituto è circondato dalla Polizia e dai Carabinieri.

Attualmente si sta cercando di sedare la protesta mentre i vigili del fuoco stanno tentando di spegnere gli incendi.