Home Rodigino Coronavirus, Lega Nord Rovigo: "100mila euro per il commercio"

Coronavirus, Lega Nord Rovigo: “100mila euro per il commercio”

La Lega Nord di Rovigo propone un fondo da 100mila euro, per aiutare esercenti e commercianti.

In questi frangenti i leghisti rodigini stanno lavorando a un emendamento al bilancio di previsione, presentato dal gruppo di maggioranza del Pd. A rivelarlo è stato Michele Aretusini, capogruppo della Lega in consiglio comunale.

“Il fondo da 100mila euro sarà a sostegno delle attività commerciali e degli esercizi colpiti dalle misure contro il Coronavirus. Vogliamo lanciare un segnale chiaro: anche il Comune di Rovigo, nel suo piccolo, in questo momento può e deve aiutare. Ci sono attività chiuse, ci sono esercenti e piccoli imprenditori che non sanno tra quanto potranno tornare a lavorare e guadagnare”.

Coronavirus, “il Comune sia vicino alla comunità”

Il consigliere dell’opposizione, Lorenzo Rizzato, sottolinea che “La Lega vuole lanciare un forte messaggio: il Comune deve essere vicino alla propria comunità, trovando delle soluzioni alle sue esigenze. Questo emendamento darà un aiuto concreto ai commercianti, ai piccoli imprenditori che in questa emergenza sanitaria stanno subendo danni consistenti. Questa emergenza non è ancora terminata, ma con questa proposta vogliamo già gettare le basi per pensare e programmare la rinascita della nostra città quando tutto sarà finito”. Dello stesso avviso anche l’assessore regionale, nonché consigliere comunale, Cristiano Corazzari: “La costituzione di un fondo ritengo sia fondamentale e un dovere per gli amministratori, per lanciare un forte segnale di vicinanza a commercianti ed esercizi”.

Marco Scarazzatti

Le più lette