Home Veneto Coronavirus Veneto, Zaia: “Pronto a misure più restrittive”

Coronavirus Veneto, Zaia: “Pronto a misure più restrittive”

Il governatore della Regione Veneto Luca Zaia fa il punto sulla situazione Coronavirus. Nel frattempo è cominciata la distribuzione delle mascherine

Luca Zaia
Luca Zaia

“10124 persone in isolamento, frutto dei tamponi fatti fino ad ora e delle politiche di isolamento fiduciario che abbiamo attuato. 3484 persone risultate positive, 771 ricoverati (+80 rispetto a ieri), il quantitativo di un ospedale provinciale, 209 pazienti ricoverati in terapia intensiva. I pazienti affetti da Coronavirus stanno raggiungendo i numeri che dovremmo avere con soli pazienti ordinari – ha dichiarato il governatore della Regione del Veneto Luca Zaia -. Questo spiega anche le politiche che la sanità del Veneto ha adottato in tempi  non sospetti  rispetto alla contrazione di alcune attività di cura, mantenendo i malati gravi e quant’altro. I dimessi sono a 200, decessi 115”.

“Non avrei mai pensato, nella mia storia come amministratore,  di dover leggere il numero dei morti. Sicuramente molti dei deceduti avevano patologie importanti, ma la verità è che se non avessero contratto il Coronavirus non sarebbero stati in questa lista – ha continuato Zaia -. Se il Governo non adotta misure restrittive, soprattutto rispetto ai passeggi, io mi vedo costretto ad adottare ordinanze regionali”.

Coronavirus Veneto, iniziata la distribuzione delle mascherine

“Si è già messa in moto la macchina della Regione per la distribuzione dei due milioni di nuove mascherine, prodotte gratuitamente da Grafica Veneta grazie all’imprenditore Fabio Franceschi. Gli assessorati competenti hanno scritto ai Comuni, ai Centri per anziani, alle case di riposo, con indicazioni pratiche per la distribuzione”. Fa sapere Zaia. “Le forniture verranno consegnate alle singole Amministrazioni comunali a cura della Protezione Civile: i sindaci dovranno favorirne la distribuzione il più capillare possibile. Nelle strutture per anziani e disabili, la distribuzione sarà direttamente a cura di Grafica Veneta. Sarà invece Azienda Zero a distribuire alle Ullss le mascherine per la consegna, all’esterno delle strutture, alle persone che, per qualsiasi motivo, frequentino gli ospedali”.