Home Veneziano Cavarzere Cavarzere, la replica del sindaco Tommasi alle critiche

Cavarzere, la replica del sindaco Tommasi alle critiche

Il sindaco: “Buoni mensa? Polemiche inutili, ci siamo adeguati alle nuove procedure”

Il sindaco Henri Tommasi
Il sindaco Henri Tommasi

“La questione mensa sollevata da Pasquali in realtà sembra solo una strumentalizzazione”. Questa la replica del sindaco Henri Tommasi che spiega la questione: “A fine dicembre è stata emanata una normativa che impone l’obbligo di tracciabilità di ogni pagamento della mensa, anche quelle scolastiche. Questo ci ha messo in difficoltà perché, se alcune famiglie già usavano un sistema tracciabile, molte altre invece non si erano ancora adeguate. Abbiamo sempre avuto un sistema capillare poiché l’acquisto dei buoni mensa era disponibile in Comune e in punti vendita (tabaccherie e bar, ndr) all’interno del territorio comunale”.

La nuova normativa entrata in vigore subito a inizio anno ha quindi reso necessario un adeguamento alle nuove procedure: “Nell’immediato abbiamo aumentato i giorni di servizio all’interno del Comune per la vendita dei blocchetti – continua Tommasi – , ma soprattutto entro la metà di febbraio entrerà in funzione un programma che permetterà alle famiglie di acquistare online i buoni non solo per le mense ma anche per i trasporti. Gli acquisti si potranno effettuare con un semplice click da cellulare e da computer”.

E conclude: “Se c’è stato un disservizio questo è durato tre-quattro settimane, il tempo necessario per attivarci e adeguarci alla normativa da poco emessa. La critica di Pasquali come al solito sembra un pretesto della minoranza, che non essendo in grado di dare indicazioni utili per il territorio, strumentalizza ogni cosa”.

Le più lette