Home Padovano Camposampierese Est Scattolin prende il timone della Federazione del Camposampierese

Scattolin prende il timone della Federazione del Camposampierese

Il sindaco di Massanzago approva il documento di programmazione 2020 – 2022

Stefano Scattolin
Stefano Scattolin

La Federazione dei Comuni del Camposampierese, presieduta per il 2020 dal sindaco di Massanzago, Stefano Scattolin, ha approvato il documento di programmazione 2020-2022 e il bilancio di previsione. Nel corso della seduta che ha aperto, di fatto, il suo mandato il presidente, Scattolin ha illustrato gli obiettivi della Federazione per i prossimi anni.

“Le nostre priorità d’interventi riguarderanno la stabilità del funzionamento della struttura, la progettualità e il reperimento di risorse, l’efficientamento e il riordino dei servizi per la connettività e l’innovazione tecnologica, le nuove prospettive per i servizi sociosanitari, i cambiamenti possibili anche nella governance dell’Unione stessa – afferma il nuovo presidente Scattolin che ha raccolto il testimone dal sindaco di Piombino Dese, Cesare Mason.

Sul tavolo degli impegni lo sviluppo di progetti in collaborazione con l’imprenditoria locale e il Suap ( Sportello unico attività produttive), che prima aveva la sua sede a Trebaseleghe e ora a Loreggia, per il turismo sostenibile, la cultura e lo sport, per la Cuc (Centrale unica di committenza) e per progetti indispensabili per la nostra area come, ad esempio, il raddoppio della strada regionale 308 e la rete dei trasporti dell’area”.

Presentazione del programma

Il capitolo più consistente del bilancio della Fcc in entrata è dato dal trasferimento da parte dei 10 comuni di una cifra complessiva di 2 milioni 919mila euro, con una diminuzione di 417mila euro rispetto all’anno scorso a seguito dell’uscita di Trebaseleghe. Sono previste poi entrate di 2 milioni 435 mila euro dalle sanzioni applicate dalla polizia locale, tenuto conto anche del recupero di quanto non incassato negli anni precedenti.

Presentato in consiglio anche il nuovo comandante della polizia locale della Federazione. Si tratta di Antonio Paolocci, in servizio a tempo pieno dallo scorso 8 gennaio. In arrivo, infine, dalla Regione, 120mila euro, in parte capitale e previsti contributi di 485mila euro per il progetto della rete di piste ciclabili, polizia locale, investimenti informatici, videosorveglianza e la protezione civile.

“Dalla Federazione dei Comuni del Camposampierese – ha ribadito ancora una volta il presidente Scattolin – non si torna indietro perché per la promozione, lo sviluppo e la crescita dei servizi territoriali svolge ruolo determinante per l’integrazione delle politiche dei nostri Comuni”.

Le più lette