Home Padovano Piovese Pro loco Piove di Sacco, Cecconello ancora presidente

Pro loco Piove di Sacco, Cecconello ancora presidente

La Pro loco di Piove di Sacco ha rinnovato il proprio direttivo. Riconfermato a unanimità il presidente uscente Maria Ginetta Cecconello.

Membri Pro Loco Piove di Sacco
Membri Pro Loco Piove di Sacco

Vicepresidente è stata nominata Gabriella Carraro, mentre Luciano Rostellato è il nuovo tesoriere. “Sono molto felice – ha detto la Cecconello subito dopo l’ufficializzazione dei risultati – di essere stata riconfermata perché credo in questa associazione e nelle persone che sempre mi aiutano e collaborano con me per il benessere della nostra città”.

La Pro loco rappresenta una delle realtà più vitali della città, con tanti volontari pronti a mettersi a servizio con tanta energia e un sorriso che non manca mai. I risultati, d’altro canto, sono davanti agli occhi di tutti. A ogni occasione piazze e vie del centro storico si riempiono di migliaia di persone, soprattutto famiglie, attratta da atmosfere e suoni che ripercorrono i colori delle stagioni. In calendario ci sono già diversi eventi.

Pro Loco Piove di Sacco, manifestazioni in programma

Il benvenuto alla primavera sarà dato a fine aprile con la manifestazione “Piove in fiore”. Tanti banchetti con protagonisti i fiori, con intere vie dedicate ai sapori di stagione, agli hobbisti, alle esibizioni di ballo e alla musica dal vivo. Nel contesto dell’Isola pedonale estiva, la Pro loco proporrà anche quest’anno l’evento “Ballando sotto le stelle”. Una pista da ballo grande quanto la città, per una serata magica e suggestiva.

In Autunno non mancherà la “Suca baruca”, in programma il 18 ottobre. Si tratta di uno dei momenti più sentiti dalla città, con la festa della zucca che rappresenta uno dei legami più forti con le origini contadini del territorio. In un contesto di ambientazione rurale ci sarà una variegata esposizione di attrezzature agricole d’epoca e dimostrazioni di antichi mestieri, spettacoli di musica e attrazioni itineranti. La Pro loco sarà presente anche con l’immancabile stand gastronomico con piatti legati al mondo della zucca e ispirati alla cucina veneta tradizionale.

Il periodo delle feste natalizie sarà aperto ancora una volta con l’emozionante cerimonia dell’accensione del grande albero di Natale in piazza Vittorio Emanuele II, donato alla città proprio dalla Pro loco. “Ogni seconda domenica del mese – aggiunge il presidente – continueremo a organizzare il “Mercatino dei portici” che vede una presenza di oltre un centinaio di banchetti dedicati alla merce usata”.

Alessandro Cesarato

Le più lette