Home Rodigino Ulss 5 Polesana: "Vogliamo ringraziare il personale e tutte le associazioni di...

Ulss 5 Polesana: “Vogliamo ringraziare il personale e tutte le associazioni di volontariato”

L’Ulss 5 Polesana ringrazia il personale ospedaliero e si attrezza davanti all’ingresso del pronto soccorso con una tenda fornita dalla Croce Verde di Adria

Ospedale
Ospedale

“Voglio sottolineare, ancora una volta, il grande impegno, la professionalità e lo spirito di appartenenza alla comunità di tutti i nostri operatori che stanno dando il meglio e di più! Stiamo provvedendo ad assunzioni straordinarie di infermieri, operatori e assistenti sanitari  – ha precisato il Direttore Generale, Antonio Compostella, proseguendo –; più difficile l’assunzione straordinaria di medici, date le note difficoltà di reperimento di tali figure, per la quale ci siamo comunque attivati”.

E continua: “Abbiamo già allestito, presso una zona dedicata dell’Ospedale, un’area di terapia semintensiva respiratoria con dieci posti letto. Non possiamo prevedere la durata della fase più acuta di questa epidemia; è importante che la popolazione ci aiuti segnalando, tempestivamente, le eventuali situazioni di rischio, in particolar modo i contatti con zone di infezione, e che segua le disposizioni più volte ricordate”.

Una tenda “filtro” per gli ingressi in pronto socorso:

“E’ stata montata davanti all’ingresso del Pronto Soccorso di Rovigo – prosegue il Direttore Generale – una terza tenda pneumatica, fornita dalla Croce Verde di Adria; tale tenda fungerà da filtro per le persone che devono accedere al Pronto Soccorso grazie alla presenza, nella tenda stessa, di volontari di Croce Rossa e di personale dell’Azienda ULSS 5. La tenda si integrerà con le due già installate nei giorni scorsi, che fungeranno anche da supporto logistico per gli operatori. Voglio ringraziare la Croce Rossa, la Croce Verde, la Protezione Civile e, in generale, tutte le associazioni di volontariato che, in questi giorni, stanno sostenendo uno sforzo immane per affrontare l’emergenza assieme all’Azienda ULSS 5.”