Home Veneto Attualità Coronavirus, bandiere a mezz'asta in Veneto

Coronavirus, bandiere a mezz’asta in Veneto

I comuni del Veneto rendono omaggio alle vittime del Coronavirus  mettendo le bandiere a mezz’asta

Italia
Italia

Oggi 31 marzo, la regione aderisce alla giornata nazionale di cordoglio per ricordare i morti da Covid-19. Alle 12 i Comuni del Veneto osserveranno 1 minuto di silenzio davanti alle bandiere a mezz’asta per ricordare le vittime del virus.

L’invito a questo momento di raccoglimento è stato fatto dalla presidenza del Consiglio dei Ministri, su appello dei sindaci e del presidente della Provincia di Bergamo, in piena condivisione con l’Unione delle Province italiane e con l’Associazione nazionale Comuni italiani.

Un omaggio a tutte le vittime del Coronavirus

Si tratta di un’iniziativa che unisce e mette assieme Comuni, Province e Regioni, le Istituzioni che si trovano in prima linea in questo momento epocale. L’invito a tutti i cittadini affinché osservino il minuto di silenzio, ognuno nella propria abitazione, ma anche negli esercizi commerciali ancora aperti, nelle fabbriche, nei presidi sanitari, nelle case di riposo: tutti idealmente uniti sotto la bandiera d’Italia e i suoi valori.