Home Rodigino Delta Ariano nel Polesine: donna ai domiciliari per estorsione e rapina trovata in...

Ariano nel Polesine: donna ai domiciliari per estorsione e rapina trovata in giro. Torna in carcere

I carabinieri di Ariano nel Polesine ieri hanno scoperto una donna di nazionalità rumena che aveva eluso gli arresti domiciliari. Era in carcere per estorsione e rapina

La donna di 29 anni, domiciliata a Corbola in esecuzione ad ordinanza di custodia cautelare in carcede, emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Monza, è stata scoperta fuori casa dai carabinieri. La donna era stata posta in regime di arresti domiciliari dopo essere stata detenuta nel carcere di Milano San Vittore per reati di estorsione, rapina e furto commessi a Varedo (Mb) e Carate Brianza (Mb) nel giugno 2018.

Durante i controlli i carabinieri della stazioni hanno accertato che l’interessata ha violato le prescrizioni relativi agli arresti domiciliari, allontanandosi dall’abitazione ed è stata ripristinata la detenzione in carcere nella casa circondariale di Venezia.

Le più lette