Home Rodigino Delta Coronavirus, a Taglio di Po riapre l'ecocentro

Coronavirus, a Taglio di Po riapre l’ecocentro

Coronavirus, riaprono i primi servizi a Taglio di Po, come l’ecocentro comunale

Il Comune di Taglio di Po ricorda alla cittadinanza che, in seguito all’emergenza Coronavirus, è stata posticipata la prima rata della Tari al 31 maggio. Per informazioni è possibile chiamare il numero 0425/420191-192.

Al contempo però ci sono altre novità importanti che riguardano la popolazione, come ad esempio la riapertura dell’ecocentro, le domande per i buoni spesa e la conferma dell’apertura della casetta che distribuisce l’acqua.

Da ieri ha riaperto l’ecocentro, con accesso che sarà consentito seguendo tutte le prescrizioni previste. L’invito del Comune è quello di essere pazienti e di collaborare con il personale.

Sono nel frattempo state presentate 182 domande per i buoni alimentari: di queste ne sono state ritenute idonee 132, per un totale di circa 34.000 euro erogati. Come da chiarimenti ricevuti dalla Regione e dalla Prefettura, la casetta dell’acqua, situata al Villaggio Perla, rimane in funzione ed è possibile accedervi rispettando le prescrizioni previste.

m.sca.

Le più lette