lunedì, 6 Febbraio 2023

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeRodiginoAdriaCoronavirus, i commercianti di Adria e Cavarzere: "Vogliamo i nostri diritti!"

Coronavirus, i commercianti di Adria e Cavarzere: “Vogliamo i nostri diritti!”

Banner edizioni

I commercianti di Adria e Cavarzere protestano contro il prolungamento della chiusura delle loro attività per Coronavirus

Parrucchieri
Parrucchieri

“Noi Partite Iva stiamo lottando:non stiamo chiedendo niente al Governo, stiamo solo chiedendo di lavorare. Se ci vogliono a casa, allora ci devono pagare il giusto, perché non è possibile andare avanti con 600 euro” sono queste le parole di Paola Boscolo, titolare de La Bottega del Capello di Cavarzere.

Paola però non è la sola, anche altre attività di parrucchieri ed estetica di Adria e Cavarzere sono d’accordo con lei. A loro, poi, si sono uniti commercianti di ogni tipo.

Coronavirus, Adria e Cavarzere: pronti a manifestare

“Noi capiamo le problematiche legate al Coronavirus, però vogliamo i nostri diritti: no 600 euro. Abbiamo molte spese e scadenze da pagare e non sono sufficienti – ha proseguito la Boscolo -. Speriamo che le nostre voci riescano ad arrivare in alto”.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime della provincia di Venezia

Banner edizioni
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy