Home Padovano Padova Est Coronavirus, Noventa racconta slitta ad ottobre

Coronavirus, Noventa racconta slitta ad ottobre

Lavori in corso e tanti preparativi per la seconda edizione della manifestazione “Noventa Racconta” slittata per l’emergenza Coronavirus

Noventa racconta
Noventa racconta

Iinizialmente prevista per il 17-18 e 19 aprile in villa Valmarana e poi slittata, causa emergenza sanitaria per Coronavirus, al 2-3 e 4 ottobre. Il festival dedicato agli scrittori, ma anche ai lettori, si propone come un contenitore di eventi culturali, incontri e conversazioni con gli autori, visite guidate in villa Valmarana, laboratori artistici proposti dall’associazione “La Bottega del Cigno”.

Noventa racconta slitta per Coronavirus, le novità di quest’anno

La novità di quest’anno è il primo Concorso letterario Villa Valmarana. La proposta nasce dall’idea di Andrea Napoli, presidente dell’Associazione Lealtrementi in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Noventa Padovana per fornire un’opportunità a tutti gli autori di racconti inediti dedicati alla cultura e alla storia del territorio.

La manifestazione “Noventa Racconta”, abbinata da quest’anno al concorso, vuole dunque contribuire alla premiazione di nuovi talenti puntando in particolar modo l’attenzione sull’importanza della scrittura e della lettura. Il concorso sarà suddiviso in due sezioni: bambini e adulti.

La giuria presieduta da Antonella Frontani, scrittrice e giornalista, è composta da Raffaella Cabbia Fiorin, assessore alla Cultura di Noventa, Gianni Dotta, consulente aziendale nel settore dell’editoria e della comunicazione, Armando Traverso, autore Rai Ragazzi, Radio Kids e Rai Ragazzi, Giuliano Berretta, produttore cinematografico, Cristina Marques, produttrice per OberonMedia e Roberta Bellesini, presidente della Fondazione Biblioteca Astense “Giorgio Faletti”.

Al vincitore di entrambe le categorie verrà riconosciuto un premio in denaro, mentre madrina della kermesse letteraria, sarà la scrittrice, giornalista e conduttrice televisiva, Antonella Frontani, insegnante alla Scuola Holden, la scuola di narrazione e comunicazione di Torino. (e.c.)

Le più lette