Home Rodigino Provinciale Coronavirus, oggi 1 decesso 5 e nuovi positivi in Polesine

Coronavirus, oggi 1 decesso 5 e nuovi positivi in Polesine

L’Ulss 5 Polesana, per bocca del direttore generale, Antonio Compostella, fa il punto sulla situazione Coronavirus in Polesine

“Sono 585 le nuove positività di oggi; 25 ricoverati in meno in area non critica e 12 ricoverati in meno nelle Terapie Intensive, segnale molto positivo. Il virus è ancora presente, la curva epidemica si è stabilizzata e inizia a scendere ma dobbiamo tenere alta la guardia e rimanere responsabili nei comportamenti – commenta Compostella -. Ci sono molti elementi incoraggianti, è il momento di iniziare a pensare il dopo e come saranno i nostri comportamenti in quel dopo. Il virus rimarrà con noi per un periodo, dobbiamo imparare a conviverci mantenendo alta l’attenzione”.

Coronavirus, i dati di oggi in Polesine

5 nuove positività di residenti in Polesine (totale 233 residenti con positività riscontrata da inizio epidemia) secondo quanto riferisce l’Ulss5:
• Donna del 1971, di Rovigo, infermiera in una struttura nel padovano, è in isolamento domiciliare.
• Donna del 1961, alto Polesine, contatto di caso positivo è ricoverata in Malattie Infettive.
• Uomo del 1979, basso Polesine, è ricoverato in Malattie Infettive.
• Uomo del 1924, di Adria, era stato ricoverato in Geriatria e dimesso il 2 Aprile con tampone negativo (due tamponi il 25/3 e il 2/4 entrambi negativi), è ricoverato ad Adria ed è in trasferimento a Trecenta.
• Donna del 1968, di Rovigo, operatore socio sanitario in una struttura del padovano, è in isolamento domiciliare.

Quanto ai ricoveri, ecco i dati dell’Ulss:

50 ricoverati di cui 2 in Malattie Infettive a Rovigo, 37 in Area Covid a Trecenta, 11 in Terapia Intensiva Covid a Trecenta (2 pazienti provenienti dalla Lombardia – 1 dalla provincia di Mantova e 1 dalla provincia di Bergamo- giunti da altra terapia intensiva). Sono circa 600 le persone in sorveglianza attiva.

Sono 14 i nostri operatori in totale risultati positivi da inizio epidemia.

Coronavirus, oggi un nuovo decesso

Oggi c’è stato un nuovo decesso (10 residenti in totale da inizio epidemia e 1 non residente morto nelle nostre strutture):
Si tratta di una donna del 1935, di Rovigo, arrivata in Geriatria il 7 marzo per importanti problematiche. “In data 24 aveva eseguito il primo tampone risultato negativo, ripetendolo il 31 con esito di positività. Trasferita in Area Covid a Trecenta è deceduta ieri sera. Purtroppo aveva delle gravi condizioni di salute pregresse e non è riuscita a superare il virus. Porgo alla famiglia le più sentite condoglianze mie e dell’Azienda”, il pensiero del direttore generale.

“Valutando il numero di casi positivi ogni 10000 abitanti la provincia di Rovigo è seconda del nord Italia per numero più basso, superata solo da Gorizia – sottolinea Compostella -. Il rapporto di tamponi positivi sulla popolazione residente è lo 0,10%, il valore più basso del Veneto.
Il rapporto tra numero di deceduti rispetto ai positivi è il 3,9%, ancora una volta il dato più basso del Veneto. Il rapporto tra deceduti e numero di cittadini è lo 0,04%%, di gran lunga il migliore del Veneto. Questo è il risultato di una serie di elementi, compresa la grande attività dei nostri servizi e la responsabilità dei cittadini. In Azienda usiamo i migliori protocolli di cura a livello nazionale e internazionale”.

Almeno una buona notizia: sono 9 le nuove guarigioni di oggi che portano il totale a 31.

 

 

 

Le più lette