Home Padovano Padova Coronavirus Padova, un nuovo mezzo per igienizzare le strade

Coronavirus Padova, un nuovo mezzo per igienizzare le strade

La Polizia di Stato mette a disposizione un veicolo idrante per aiutare ad igienizzare le strade di Padova contro il Coronavirus

Gli idranti della Polizia di Stato all'opera nelle strade di Padova
Gli idranti della Polizia di Stato all’opera nelle strade di Padova

Da ieri pomeriggio il servizio di igenizzazione delle strade, che il Comune di Padova ha avviato da alcune settimane nell’ambito delle misure di contrasto alla diffusione del coronavirus, può contare sul supporto di un “veicolo idrante” messo a disposizione dalla Polizia di Stato.

Le attività di igenizzazione sono svolte da AcegasApsAmga con un proprio automezzo specializzato nel lavaggio delle strade che opera lungo le arterie principali e con idropulitrici montate su furgoncini per la sanificazione dei marciapiedi e delle aree antistanti le attività che in queste settimane assicurano i servizi ai cittadini, come farmacie, supermercati, negozi di vicinato, banche, uffici postali ecc.

Con l’impiego del mezzo messo a disposizione dalla Polizia, gli interventi lungo le strade principali saranno più frequenti e incisivi. AcegasApsAmga, a sua volta fornisce alla Polizia lo speciali liquido igienizzante che viene miscelato all’acqua di lavaggio.

Nuovo mezzo per igienizzare le strade di Padova contro il Coronavirus, le parole del sindaco Giordani

Il sindaco Sergio Giordani commenta: “La sanificazione di strade e marciapiedi è una attività importante in questo momento ed è molto apprezzata dai cittadini. Ringrazio la Polizia di Stato per aver voluto così concretamente collaborare a questa iniziativa mettendo a disposizione un mezzo specializzato. Un esempio ulteriore dell’ottima collaborazione che a Padova c’è fra tutte le Istituzioni e organi dello Stato, al di là degli specifici campi d’azione, che consente di ottimizzare risorse e iniziative per superare l’emergenza causata dal virus. Un grazie anche a AcegasApsAmga, che in questi giorni sta lavorando a pieno regime nonostante le difficoltà per servire al meglio la città”