Home Rodigino Coronavirus, Rovigo: la Protezione Civile continua a distribuire generi di prima necessità

Coronavirus, Rovigo: la Protezione Civile continua a distribuire generi di prima necessità

La Protezione Civile della Provincia di Rovigo, su indicazioni regionali, continua il servizio di trasporto e distribuzione di generi di prima necessità su tutto il territorio polesano attraverso la rete dei distretti e delle organizzazioni.

Protezione Civile
Protezione Civile

In particolare ha provveduto allo smistamento, attraverso i volontari che fanno servizio, di: 840 mascherine Fpp2 fornite dalla Regione Veneto, 1.224 bottiglie da mezzo litro di acqua naturale, 13.788 bottigliette di succhi di frutta, 1.000 mascherine di stoffa lavabili, 1.500 guanti monouso e 25 tute a bassa protezione. Poi alle case di riposo di tutto il Polesine sono state consegnate 61.100 mascherine Montrasio e 250 colombe in occasione delle festività pasquali.

Coronavirus: Rovigo, il lavoro della Protezione Civile

Il lavoro della Protezione Civile provinciale si è dispiegato anche nei confronti della popolazione ed enti con la fornitura di 437.620 mascherine della Grafica Veneta, corrispondenti al 160% della popolazione polesana, 5.250 litri di alcool denaturato 80%, donazione fatta dall’azienda Bonollo alla Regione Veneto, per la sanificazione esterna dei Comuni e delle strutture di protezione civile. Ancora 35.000 mascherine Montrasio per il tramite della Prefettura e al Centro Operativo altre mascherine Montrasio; 7.000 alla Questura, 4.000 all’Arpav, 4.000 al Consorzio di Bonifica Adige Po, 4.000 al Consorzio di Bonifica Delta del Po, 4.000 all’Asm, 4.000 ad Ecoambiente e 4.000 all’Aipo, oltre a 1.440 pizzette surgelate alla mensa dei frati Cappuccini di Rovigo, donate da Margherita Srl alla Regione Veneto, ed infine alla Caritas, da distribuire su tutto il territorio polesano, per le persone in difficoltà, 240 barattoli di pomodori pelati e 800 confezioni di pasta da 500 grammi.

Numerosi sono stati i benefattori che integrano con vari generi di conforto gli approvvigionamenti, le associazioni locali e i servizi sociali che operano incessantemente, in questi momenti è fondamentale continuare a sostenere chi è in difficoltà, ognuno per propria competenza e possibilità, pertanto è ancora possibile fare donazioni alla Protezione Civile provinciale attraverso bonifico bancario con specifica causale all’iban IT06T0306912117100000046189.

Marco Scarazzatti