Home Rodigino Delta Le telecamere di RaiUno nel Delta

Le telecamere di RaiUno nel Delta

Le telecamere della Rai hanno quindi incontrato Alessio Greguoldo, che nella Sacca di Scardovari ha dato vita ad un’eccellenza quale l’Ostrica rosa Tarbouriech

Alcuni momenti delle riprese
Alcuni momenti delle riprese

È andata in onda a fine marzo la puntata di Linea Verde Life, registrata tra Rovigo e il Delta del Po. La popolare trasmissione di Raiuno condotta da Daniela Ferolla e Marcello Masi, con il supporto dell’Ente Parco Regionale Veneto del Delta del Po, è approdata al seguito di una troupe televisiva nel nostro territorio.

Il Delta approda sulla Rai

Obiettivo del programma è affrontare il tema della sostenibilità urbana in tutte le sue accezioni secondo assi narrativi come ‘eco’, ‘bio’, ‘smart’ e‘green’. Nel Delta, le telecamere della Rai hanno quindi incontrato Alessio Greguoldo, che nella Sacca di Scardovari ha dato vita ad un’eccellenza quale l’Ostrica rosa Tarbouriech, grazie a un innovativo – ed ecosostenibile – metodo di produzione importato dalla Francia e che ha più volte attirato l’elogio del governatore Luca Zaia. Sulla Sacca un occhio di riguardo è andato ovviamente alla distruzione delle cavane causata nel novembre scorso dalla mareggiata eccezionale. Dopo una tappa all’ittiturismo El Frituln, la troupe è quindi giunta a Porto Viro per conoscere un’altra eccellenza deltina, il tartufo bianco delle dune fossili.

A fare gli onori di casa è toccato questa volta a Dismo Milani, presidente dell’associazione Le Dune: nell’area della pineta gestita dal sodalizio si è ricercato il prezioso tubero con l’ausilio dei cani, e Milani ha ricevuto i complimenti per l’attenta gestione delle dune da parte del presentatore e di tutta la troupe. Nel corso della riprese sono stati liberati un airone guardabuoi ed un tasso, grazie all’interessamento della Clinica Veterinaria del Benvenuto di Luciano Tarricone.

Fabio Pregnolato

Le più lette