Home Veneziano Riviera del Brenta Mira: entro l’anno saranno sostituiti 6000 lampioni

Mira: entro l’anno saranno sostituiti 6000 lampioni

Buone notizie in tema di risparmio energetico e sicurezza Entro quest’anno partirà a Mira la totale sostituzione della rete di 6000 lampioni pubblici sul territorio. E’ una necessità che il territorio ha da anni. Ad spiegarlo è l’assessore comunale di Mira Maurizio Barberini.

Maurizio Barberini
Maurizio Barberini

“Con il 2020 – spiega – dovrebbe partire la totale sostituzione dei lampioni e dei pali della luce” . Sono impianti obsoleti che purtroppo vanno in avaria ad ogni pioggia anche di quelle non consistenti” . Nelle scorse settimabe anche con poche piogge si erano verificati dei guasti in diverse strade. Altri residenti poi lamentano il fatto che le strade al buio favoriscono le azioni dei ladri.

Mira sostituzione dei pali della luce: parla Barberini

“In questi mesi – sottolinea Barberini – abbiamo fatto fare l’analisi della situazione a diversi nostri tecnici in tutte le strade e le 7 frazioni di Mira e cioè: Mira Taglio, Mira Porte, Oriago, Borbiago, Gambarare, Marano e Malcontenta. Quasi tutte le lampade hanno dei lampioni che sono da sostituire e anche tanti quadri elettrici a parte una serie di lampioni che invece sono all’interno di aree di urbanizzazione recentemente costruite”.

L’appalto per la sostituzione dei lampioni è gestito dalla Città Metropolitana di Venezia con il progetto “Amica-E”. Progetto che rientra nel programma europeo “Elena”, a sua volta strumento per dare attuazione al “Patto dei sindaci”, per ridurre le emissioni di gas serra del 20% e di aumentare di pari valore l’utilizzo di fonti rinnovabili e l’efficienza energetica. I lavori potrebbero essere completati con il 2021.

(a.a.)

Le più lette