Home Trevigiano Morgano: medaglia alla memoria di Augusto Pezzato

Morgano: medaglia alla memoria di Augusto Pezzato

Una medaglia alla memoria di Augusto Pezzato, agente di Polizia di Morgano, ucciso nel 1945 a soli 22 anni dalle milizie di Tito che l’hanno prima prelevato dalla caserma di Gorizia, dove stata prestando servizio, e poi gettato all’interno di una foiba.

medaglia alla memoria di Augusto Pezzato
medaglia alla memoria di Augusto Pezzato

È quella che è stata consegnata ai suoi familiari lo scorso 10 febbraio, Giorno del Ricordo, nell’aula del Senato a Roma. La presidente di Palazzo Madama, Maria Elisabetta Alberti Casellati, ha messo il riconoscimento direttamente nelle mani del fratello di Augusto, Artemio Pezzato, accompagnato dalla moglie Ferdinanda Salvini, a loro volta residenti a Morgano. A rappresentare il Comune c’era il sindaco Daniele Rostirolla.

Morgano medaglia per Augusto Pezzato: parla il primo cittadino

“Assieme alla famiglia, ringraziamo innanzitutto la Lega Nazionale di Trieste, l’associazione che lavora per mantenere vivo il ricordo della tragedia delle Foibe – spiega il primo cittadino di Morgano – e un particolare ringraziamento va ad Artemio e Ferdinanda, che con sensibilità hanno fatto in modo di estendere l’invito ai rappresentanti della comunità di Morgano. La storia raccontata con verità è la condizione indispensabile affinché ci sia una memoria condivisa. Affinché le tragedie, tutte le tragedie generate dalla follia umana, siano ricordate libere da ideologie e da derive negazioniste, diventando monito per le generazioni presenti e future, in modo che non si debbano ripetere”. La cerimonia commemorativa, istituita nel 2004 con il Giorno de Ricordo, è dedicata ai parenti delle persone che hanno vissuto il dramma delle Foibe in Istria, a Fiume, in Dalmazia e nelle province dell’attuale confine orientale.

(m.f.)

Le più lette