Home Rodigino Rovigo: Michele incanta New York

Rovigo: Michele incanta New York

Il giovane Michele al Carnegie Hall ammette di avere avuto le gambe che gli tremavano dall’emozione

Il giovane Michele
Il giovane Michele

Un giovane musicista rodigino, sta impazzando a New York. Si tratta di Michele Ballo Bertin, 15 anni, che ha fatto innamorare la città da tutti conosciuta come la Grande Mela, delle corde del suo violoncello. Il suo strumento ha avuto l’onore di suonare nel tempio della musica classica e leggera mondiale, teatro e palcoscenico dei concerti dei più grandi artisti di fama internazionale.

Il talentuoso giovane Michele di Rovigo

E Michele Ballo Bertin, con grandissima emozione e soddisfazione, non solo ha calcato le scene del Carnegie Hall di New York, ma ha anche vinto il primo premio assoluto del “Crescendo international music competition”, un contest internazionale, che segue varie tappe intermedie, prima di approdare nella capitale dello Stato di New York.

Il giovanissimo violoncellista polesano, che non è nuovo alla grande ribalta, visto che un anno fa era stato ospite in una delle puntate de “I fatti vostri” su Rai 2 e della trasmissione “I soliti ignoti” su Rai 1, solitamente non ha mai avuto paura di calcare il palco, affrontandolo con la spensieratezza di un teenager e con il talento datogli. Ma al Carnegie Hall ammette di avere avuto le gambe che gli tremavano dall’emozione, ma questo era anche ovvio, visto che non succede spesso di potersi esibire in un luogo così mitico per la musica mondiale. Alla fine è stato tutto fantastico.

In una città come New York, dove tutto è esagerato e le emozioni sono grandi, quando un giovane prende parte ad un concorso del genere, con ragazzi bravissimi, provenienti da Canada, Stati Uniti, da Hong Kong, Russia e Corea, Michele Ballo Bertin, non avrebbe mai pensato di raggiungere il primo posto.

Marco Scarazzatti

Le più lette