Home Veneziano Miranese Nord Salzano: raffica di interventi per la viabilità

Salzano: raffica di interventi per la viabilità

Fra i cantieri: il rifacimento della rotatoria tra la Sp37 via Monte Grappa e via Villetta e una pista ciclabile sulla Sp35, via Villatega

Interventi viabilità
Interventi viabilità

La Città Metropolitana di Venezia nel “Piano Triennale delle Opere pubbliche” ha messo a bilancio risorse da investire nel 2020, per una serie di interventi legati alla viabilità che riguardano il Comune di Salzano. Il primo è il rifacimento della rotatoria posta all’intersezione tra la Sp37 via Monte Grappa e via Villetta, un’arteria danneggiata da tempo e strategica per la viabilità del paese.

La Città Metropolitana interverrà nei prossimi mesi per il suo ripristino, anche se in maniera provvisoria, in quanto la rotonda rientra all’interno di un progetto più ampio delle opere complementari al Passante e, più precisamente, la Tangenziale Nord di Salzano, investendo inizialmente 30mila euro. Altro intervento sarà poi, la realizzazione di una pista ciclabile lungo la Sp35 via Villatega, nel tratto compreso dalla rotatoria della Sr.515 “Noalese” al ponte Casino sul fiume Marzenego a confine con il Comune di Noale, che costituisce la prosecuzione dell’anello delle piste ciclabili presenti sul territorio. In questo caso l’investimento sarà di 400mila euro. Infine vi sarà la messa in sicurezza della strada provinciale 35, via Circonvallazione, con la realizzazione di un impianto semaforico. Verrà installato tra la strada comunale, via delle Rimembranze e, via Genova, consentendo, così di moderare la velocità dei mezzi in transito in quel tratto e che darà una prima risposta alla richieste avanzate dai residenti. Lavori al via in primavera per un importo di 30mila euro.

Salzano, interventi per la viabilità: parla il sindaco Betteto

Sulla viabilità il sindaco Luciano Betteto ha aggiunto:”la messa in sicurezza di opere infrastrutturali e tratti stradali da parte del Comune di Salzano prevede la sistemazione del sottopasso ferroviario lungo la strada comunale via Villetta che, fin dalla sua realizzazione, ha mostrato delle problematiche relativamente alle infiltrazioni di acqua dal fondo stradale”. Già nel 2018, nel sottopasso stradale di via Villetta, sono stati eseguiti i primi interventi di eliminazione delle infiltrazioni d’acqua provenienti dai giunti e dalle pareti laterali del manufatto per i quali il Comune ha investito 50.000 euro.

“Nelle scorse settimane è iniziata una seconda fase dei lavori mirata ad agevolare lo smaltimento delle acque meteoriche provenienti dall’impianto di sollevamento – commenta l’asssessore ai Lavori pubblici Claudio Bottacin. Si è intervenuti nella campagna circostante, effettuando la pulizia delle aree, lo scavo dei fossati e la posa di canalette prefabbricate trapezoidali aperte in cemento armato nel fondo del fosso, in modo da allontanare l’acqua dal sottopasso, evitando così che questa ritorni in falda e nel pozzetto di sollevamento. Stanziati circa 14.000 euro. Il Comune ha previsto pure interventi di eliminazione di infiltrazioni dell’acqua di falda anche nel sottopasso di via Cavino.

Lino Perini

Le più lette