Home Padovano Conselvano Bagnoli: inquinamento Sorgaglia “vogliamo altre analisi"

Bagnoli: inquinamento Sorgaglia “vogliamo altre analisi”

Diego Boscarolo, consigliere del consorzio di Bonifica Adige Euganeo e Luca Martinello del Movimento 5 Stelle di Conselve vogliono vedere l’esito delle analisti dei campioni delle acque del Sorgaglia a Bagnoli prelevati dall’Arpav lo scorso febbraio.

Bagnoli

Dalla fine dello scorso anno infatti l’Arpav, dopo le proteste e le numerose iniziative pubbliche, ha dato il via ad un programma stabile di monitoraggio delle acque che prevede il campionamento e l’analisi con cadenza trimestrale delle acque in uscita dalla zona industriale di Arre.

Bagnoli, inquinamento Sorgaglia: parlano Boscarolo e Martinello

“Durante l’assemblea dedicata al problema – aggiungono Boscarolo e Martinello -abbiamo proposto all’Arpav di eseguire le stesse analisi anche più a monte, prima dell’ingresso del canale nella zona industriale Conselve. Per ora non abbiamo avuto risposte. Il nostro intento è quello di individuare che tipo di inquinanti provengono dalle aree produttive attraversate dalla Sorgaglia, per questo, come in passato, faremo eseguire delle analisi indipendenti da un laboratorio privato. Quanto alla schiuma bianca il fenomeno, secondo l’Arpav che ha eseguito decine di campionamenti, era provocato soprattutto dalla presenza di tensioattivi, vale a dire prodotti presenti nei detersivi e detergenti, scaricati abusivamente da aziende che verosimilmente si trovano nella zona industriale di Conselve, vicino gli argini del canale. A questo punto sarebbe utile che le autorità comunicassero lo stato delle indagini in corso”.

Le più lette