Home Rodigino Delta Bandiera blu per Porto Tolle

Bandiera blu per Porto Tolle

Il Polesine raddoppia le bandiere blu, dopo Rosolina la new entry è Porto Tolle

Porto Tolle

Anche Porto Tolle conquista il prestigioso riconoscimento istituito nel 1987 dalla Fee, Foundation for Environmental Education

Ad essere premiate sono state la bellezza e la pulizia delle spiagge di Boccasette, Barricata e delle Conchiglie.

Bandiera Blu a Porto Tolle: il commento del sindaco

Tanta la soddisfazione che arriva dal Comune e del sindaco Roberto Pizzoli: “Storico traguardo per Porto Tolle. Grazie di cuore a tutti coloro che in questi due anni hanno lavorato per questo risultato!”.

Bandiera blu, la soddisfazione del Comune di Porto Tolle

Amministrazione Porto Tolle

L’Assessore al Turismo Raffaele Crepaldi: “L’importante riconoscimento ottenuto per la prima volta per tutte le spiagge di Porto Tolle aggiunge un tassello importante nella strada di sviluppo turistico che stiamo delineando: un turismo emozionale, un’offerta unica nello scenario turistico regionale che mira a saper cogliere l’immenso valore ambientale del territorio in cui viviamo, Parco Regionale e Riserva della Biosfera Mab Unesco. L’Ambiente e le nostre spiagge al centro dell’obiettivo: rendere il Delta del Po la prima ecodestinazione slow d’Europa, in cui sia il turismo stesso il driver per lo sviluppo sostenibile del territorio”
Il Sindaco Roberto Pizzoli: “Per Porto Tolle la Bandiera Blu rappresenta un traguardo prestigioso. In questo momento di difficoltà per il settore turistico, credo che sia una buona iniezione di fiducia per il futuro che ci attende e un monito per tutti, perché continuiamo ad impegnarci per difendere e preservare la ricchezza che ci circonda”.

Le parole dell’assessore regionale al turismo Federico Caner

“Complimenti all’Amministrazione, alla comunità e agli operatori turistici del Comune di Porto Tolle per il prestigioso risultato conseguito – afferma Caner – ma un plauso va rivolto anche a tutte le altre realtà che hanno saputo confermare gli standard di qualità raggiunti in passato. Praticamente sugli oltre cento chilometri di costa veneta sventola la Bandiera Blu, a conferma del nostro impegno, in collaborazione con tutta la filiera di settore, a perseguire un turismo sostenibile e di qualità in un ambiente salutare e accogliente”.

“Mi auguro – conclude Caner – che a questo riconoscimento faccia seguito un segnale concreto da parte del Governo per sostenere le attività balneari, turistico ricreative, diportistiche e produttive che operano sulla nostra costa, le quali stanno coraggiosamente e caparbiamente lavorando per superare la gravissima crisi causata dalla pandemia, prevedendo innanzi tutto la cancellazione per quest’anno dei canoni demaniali marittimi”.

Le più lette