Home Veneziano Cavarzere Cavarzere: un minuto di silenzio per le vittime del Coronavirus

Cavarzere: un minuto di silenzio per le vittime del Coronavirus

“Lo scorso 31 marzo, abbiamo accolto l’invito fatto da Anci a tutti i Comuni, per rispettare un minuto di silenzio in commemorazione delle vittime del Coronavirus in Italia” racconta il primo cittadino di Cavarzere

Tommasi
Tommasi

“Anch’io, come tutti gli altri sindaci ho osservato un minuto di silenzio indossando la fascia tricolore davanti al municipio con la bandiera a mezz’asta. Un doveroso omaggio che simbolicamente ho reso io, ma sono certo di aver interpretato il sentimento di tutta la cittadinanza, per ricordare le migliaia di morti di questa pandemia che lascerà un segno indelebile in ciascuno di noi”. Sono queste le parole del sindaco di Cavarzere Tommasi

Coronavirus, un gesto semplice per tutta la comunità di Cavarzere

“Ho inoltre incontrato il Parroco don Andrea che mi ha invitato nella Cappella del Crocifisso per un momento di preghiera e raccoglimento. Io e lui soltanto, in rappresentanza di tutta la cittadinanza e della comunità cattolica – ha continuato Tommasi -. Abbiamo pregato l’Atto di Affidamento e al termine abbiamo acceso una lampada simbolica come gesto di speranza davanti all’immagine del Crocifisso, tanto cara e venerata dai cittadini cavarzerani”.

“Un gesto semplice, umano, solidale, di affidamento tra il Sindaco e l’Arciprete per invocare protezione, sicurezza e Benedizione per tutta la città e il territorio di Cavarzere – ha concluso il sindaco. Un ringraziamento all’amico Giuseppe Cassetta per le bellissime foto che è riuscito ad immortalare in modo che “tutti” in qualche modo potessero assistere al momento”.

Er. Ma.

Le più lette