Home Veneziano Chioggia Chioggia, Fare Verde lancia l'allarme abbandono mascherine e guanti

Chioggia, Fare Verde lancia l’allarme abbandono mascherine e guanti

Chioggia: il commissario locale dell’associazione “Fare Verde”, Alessandro Penzo: “Ritrovate mascherine anche in mare”.

Allarme guanti e mascherine

In questi (e verosimilmente anche nei prossimi) giorni di emergenza “coronavirus” , l’abbandono incontrollato di mascherine protettive e guanti di plastica costituisce un problema rilevante dal punto di vista sanitario e ambientale.

Il fenomeno è stato riscontrato anche a Chioggia, dove il Commissario Locale dell’Associazione Fare Verde Alessandro Penzo riferisce che “sono state trovate mascherine anche in mare, proprio come accade nei mesi invernali quando la spiaggia si riempie di rifiuti trasportati dalle corrrenti”.

Chioggia: Fare verde contro l’abbandono di guanti e mascherine

Fare Verde invita i cittadini a non gettare a terra le protezioni personali e a conferire mascherine e guanti, secondo le indicazioni diffuse dagli enti preposti, nel sacco dell’indifferenziato. La questione, già affrontata in molti stabilimenti produttivi da poco usciti dal Lock down, dovrà essere gestita responsabilmente da cittadini ed amministrazioni”.

“Fare Verde chiede alle Autorità di intervenire per cercare di gestire e ridurre il rifiuto “usa e getta” connesso alla prevenzione del Covid-19, ad esempio mediante la sterilizzazione delle mascherine per riutilizzarle”.

Luca Rapacciuolo

Le più lette