Home Veneto Attualità Coronavirus, al via oggi la fase 2: autocertificazione e nuove regole

Coronavirus, al via oggi la fase 2: autocertificazione e nuove regole

Da oggi 4 maggio 2020 inizia la fase 2 dell’emergenza Coronavirus. Si introdicono nuove regole riguardo le aperture e gli spostamenti

Coronavirus, nuove regole
Coronavirus, nuove regole

Sarà possibile, grazie al Dpcm del 26 aprile che entra in vigore oggi 4 maggio, fare visita ai congiunti che vivono nella propria Regione. Riaperti anche parchi e giardini pubblici nel rispetto delle prescrizioni sanitarie. Vietato fare assembramenti. Rimane obbligatorio l’uso della mascherina all’interno di mezzi di trasporto ed esercizi commerciali. Chi presenta sintomi legati a sindromi respiratorie e una temperatura corporea superiore ai 37,5 gradi ha l’obbligo di rimanere all’interno della propria abitazione. E’ consentito lo svolgersi di celebrazioni funebri con un massimo di 15 persone. Ora si può svolgere attività motoria individuale anche non nei pressi della propria abitazione. Bar e ristoranti possono offrire il sevizio da asporto. Ripartono molte attività produttive e indusriali.

Da oggi si può utilizzare inoltre il nuovo modello di autocertificazione.

Si possono fare passeggiate?

Si può uscire dal proprio domicilio solo per andare al lavoro, per motivi di salute, per necessità che ora includono anche le visite ai congiunti.

Posso uscire se presento sintomi di infezione respiratoria o febbre?

No, chi presenta tali sintomi deve rimanere presso la propria abitazione.

Posso uscire per acquistare beni non alimentari?

Sì, quelli forniti dalle attività di cui è ammessa la vendia.

Posso rientrare presso la mia abitazione?

Sì, è consentito il rientro anche se si tratta di Regioni diverse, ma non è consentito spostarsi nuovamente tra Regioni a meno che non vi siano emergenze lavorative o di salute.

I bambini possono andare al parco accompagnati dai genitori?

Sì, evitando assembramenti e mantenendo al distanza di 1 metro.

Posso fare attività motoria?

Sì, individualmente a meno che non si tratti di persone conviventi. È obbligatorio rispettare la distanza interpersonale di almeno due metri, se si tratta di attività sportiva, e di un metro, se si tratta di semplice attività motoria. Si possono utilizzare mezzi pubblici o privati per raggiungere il luogo designato per l’attività.

Posso utilizzare la bici?

Sì.

Posso andare al cimitero?

Sì, rispettando il divieto di assembranto.

Per ulteriori risposte alle vostre domande è possibile consultare la sezione “Fase 2” – Domande frequenti sulle misure adottate dal Governo

Qui l’ordinanza di ieri del presidente della Regione Veneto Luca Zaia.