Home Padovano Padova Est Coronavirus, buoni pasto: i Comuni di Padova est in aiuto alle famiglie

Coronavirus, buoni pasto: i Comuni di Padova est in aiuto alle famiglie

Buoni pasto per chi è in difficoltà a causa del Covid 19, a Noventa Padovana è stata assegnata la somma di 60.846 euro a cui però vanno mano a mano ad aggiungersi i versamenti volontari della popolazione, già superati i 5mila euro.

Buoni pasto
Buoni pasto

Più di un centinaio le persone che hanno già chiesto i contributi urgenti.

Coronavirus, buoni pasto: la parola ai sindaci dei Comuni di Padova Est

Il sindaco Alessandro Bisato ringrazia: “I cittadini bengalesi presenti sul territorio hanno versato 3.750 euro, molti anche i privati che preferiscono però restare anonimi”.

Per Ponte San Nicolò il governo ha stanziato invece 71.500 euro per i buoni spesa, già accolte oltre 60 domande, più di 12mila euro i fondi già assegnati. La giunta ha attivato inoltre un conto corrente per la colletta alimentare, mentre la parrocchia di Roncaglia ha donato buoni spesa per 600 euro.

“Tante famiglie ci chiamano per dare una mano- racconta il vicesindaco e assessore al Sociale Emy Ravazzolo. Al supermercato Prix è attivo il “dona la spesa”, mentre il nostro conto corrente solidale ha già un saldo che supera i 25mila euro. Ringrazio anche la classe di catechismo della parrocchia di Rio, che ha chiesto ai ragazzi di donare borse della spesa. Essere testimone della generosità che non si ferma – conclude il vicesindaco – è una sorpresa che conferma la bellezza della nostra comunità”. Sempre sul fronte della solidarietà anche a Noventa Padovana è possibile fare la “spesa sospesa” al supermercato Alì e al Destro Market, i volontari della Protezione Civile periodicamente ritirano i generi alimentari per la distribuzione.

Le tre farmacie hanno donato mascherine agli over 70, mentre il Comune ha consegnato dispositivi di protezione alla Casa di Riposo. Attivi infine vari servizi di sostegno psicologico telefonico: per gli anziani di Ponte San Nicolò e Saonara dal lunedì al giovedì dalle 15 alle 18 al numero 3756326075, per il Comune di Vigonza 049.8090203/8090268 dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18 dal lunedì al sabato.

Elena Callegaro

Le più lette