Home Padovano Padova Nord Coronavirus, Cadoneghe: "Le operatrici delle mense scolastiche devono essere tutelate"

Coronavirus, Cadoneghe: “Le operatrici delle mense scolastiche devono essere tutelate”

Il sindaco di Cadoneghe al fianco delle operatrici delle mense scolastiche che non sono tutelate durante l’emergenza Coronavirus

Il sindaco di Cadoneghe
Il sindaco di Cadoneghe (foto dalla pagina di Marco Schiesaro)

“Ho appena incontrato le lavoratrici delle mense scolastiche di Cadoneghe. L’attuale crisi ha colpito queste donne e le loro famiglie in modo particolarmente duro, lasciandole prive delle garanzie economiche ricevute da altre categorie – ha dichiarato il sindaco del Comune di Cadoneghe -. Ciò è avvenuto, purtroppo, a causa di una situazione di grave disuguaglianza che si trascina da anni, e vede queste persone trattate come lavoratrici di serie B”.

Coronavirus Cadoneghe: “Chi firmerà apalti con il Comune dovrà garantire ai dipendenti condizioni dignitose”

“Questo non è accettabile: i costi sociali per mantenere un servizio fondamentale come quello della ristorazione scolastica non possono essere scaricati dalla politica sulle spalle di chi lavora. Non possono essere queste donne a pagare per tutti, vedendosi private di quei diritti e quelle tutele di cui godono gli altri lavoratori. Aprirò quindi una trattativa sindacale con l’azienda che gestisce il servizio – ha concluso il primo cittadino -: chi vuole firmare appalti con il Comune di Cadoneghe, d’ora in poi dovrà garantire ai suoi dipendenti e collaboratori condizioni contrattuali dignitose”.

Le più lette