Home Veneziano Chioggia Coronavirus, Chioggia: da domani aperte Spiagge e diga

Coronavirus, Chioggia: da domani aperte Spiagge e diga

Da domani, dopo alcuni mesi di stop a causa Coronavirus, Spiagge e diga di Chioggia riaprono

Spiaggia Chioggia

«Il 15 maggio è la tradizionale data di apertura della stagione balneare in tutta Italia – spiega il sindaco di Chioggia Alessandro Ferro – e, a seguito dei vari provvedimenti anti Covid-19 che vanno nella direzione della riapertura, seppur in sicurezza e nel rispetto delle regole come ad esempio il distanziamento tra persone non conviventi, ritengo di buon senso e che le condizioni siano mature per permettere il libero accesso alla diga e alla spiaggia per l’attività sportiva o motoria. Possono quindi tornare anche i praticanti delle attività sportive d’acqua come il kitesurf. Per il via agli stabilimenti e ai servizi connessi, siamo in attesa delle indicazioni del governo, che dovrebbero arrivare a breve. Sono certo che il nostro litorale saprà rispondere in modo scrupoloso e attento alle misure indicate».

Coronavirus, i controlli svolti a Chioggia

I controlli. I dati statistici dell’attività della polizia locale di Chioggia e della protezione civile comunale per il contenimento dell’epidemia COVID-19 nei due mesi di lockdown evidenziano numeri di assoluto rilievo. La Polizia Locale ha effettuato 4.161 controlli, tra persone fisiche (2.501) ed esercizi commerciali (1.660), e contestato 70 violazioni ai DPCM ed ordinanze in materia.

Nel bimestre, i mezzi della Polizia Locale e della Protezione Civile hanno percorso 30 mila km per il controllo di tutto il territorio, comprese tutte le frazioni, la spiaggia e la diga foranea, diffondendo continuamente con gli altoparlanti messaggi alla popolazione.

La Protezione Civile ha già distribuito ed ha in corso di ulteriore distribuzione oltre 190 mila mascherine, sia per tutti i nuclei familiari residenti in città che a favore delle strutture ed uffici che svolgono attività essenziali.

Le più lette