Home Veneziano Riviera del Brenta Coronavirus, Dolo: “Aiutate i negozi non percependo gli affitti”

Coronavirus, Dolo: “Aiutate i negozi non percependo gli affitti”

Il sindaco di Dolo, Alberto Polo e l’assessore Matteo Bellomo lanciano un appello ai proprietari di negozi e siti artigianali.

Negozi

“Non entriamo nel merito delle scelte e delle necessità economiche di nessuno – commentano sindaco e assessore del Comune di Dolo – ci limitiamo a lanciare un appello ai proprietari di immobili adibiti ad uso commerciale e artigianale: riducete o, ancor meglio, cancellare gli affitti dei vostri affittuari. Negozi e attività artigianali sono chiusi: questi imprenditori non percepiscono reddito e voi, se il locale fosse sfitto o se rischiasse di diventarlo a breve, non percepireste alcun affitto. Allora, se siete sinceramente nelle condizioni di poterlo fare, pensateci. Negozi e attività produttive costituiscono la vita stessa dei nostri centri e, in buona parte, il comparto era già in difficoltà prima dell’emergenza Covid19”.

Coronavirus, l’appllo per aiutare i negozi del Comune di Dolo

“Lo ribadiamo – aggiungono Polo e Bellomo – il nostro è soltanto un appello rivolto a chi può permettersi di non percepire quelle mensilità. Si dirà: il Comune ci chiede di metterci una mano sul cuore, ma poi loro i soldi delle tasse li vorranno comunque. Avete ragione ed è per questo che stiamo lavorando per garantire risposte adeguate di medio periodo e capaci di incidere sulla tassazione comunale”.

“Fare squadra in questo momento – concludono – non è e non può essere un’affermazione puramente retorica, ma un atteggiamento concreto, fortemente valoriale e, dal punto di vista imprenditoriale, capace di guardare al futuro”.

Le più lette