Home Padovano Bassa Padovana Coronavirus, generosità e aiuti “made in Monselice”

Coronavirus, generosità e aiuti “made in Monselice”

Sono tante le dimostrazioni di generosità e sostegno messe in campo dalle amministrazioni e dagli stessi cittadini in seno all’emergenza coronavirus.

Aiuti Monselice

A Monselice, oltre all’attivazione del servizio di supporto psicologico e alla distribuzione dei dispositivi prodotti dalla regione Veneto, arrivano anche le mascherine “Made in Monselice”. L’iniziativa è nata dalla collaborazione tra Amministrazione, nelle persone dell’Assessore Francesca Fama e del consigliere Ilie Rizzato, con la ditta monselicense SA.RE. Srl.

L’azienda a conduzione familiare, che si occupa della produzione di materassi, ha riadattato la sua attività per realizzare presidi di protezione utili alla cittadinanza. Una prima partita di mille mascherine è stata donata alla città della Rocca e altre saranno vendute al comune a prezzo di costo. Le mascherine blu prodotte a Monselice sono lavabili e a occuparsi della distribuzione a domicilio sarà la Protezione Civile. A questo gesto di supporto, si affianca anche l’iniziativa “Il grande cuore di Monselice”.

Coronavirus, tanti aiuti: parla il sindaco di Monselice

“Abbiamo trovato l’appoggio della Croce rossa italiana comitato Padova Sud” spiega il sindaco Bedin “per aprire un conto corrente destinato all’acquisto di ulteriori Dpi”. Inoltre, le donazioni raccolte andranno a integrare il fondo di 79mila euro stanziati dallo Stato a favore delle famiglie in difficoltà economica a causa della crisi sanitaria e convertibili in buoni spesa.

“I cittadini monselicensi sanno dimostrare una grande solidarietà e una grande disponibilità quando c’è veramente bisogno di essere ancora più comunità di prima” sottolinea il primo cittadino. (m.t.)

Le più lette